<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=665305573852180&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">

Instagram immobiliare: diventa un venditore di successo

[fa icon="calendar"] 28/06/21 13.06 / Pubblicato da: YourTarget Team

YourTarget Team

YT_instagramimmobiliare_COVER

 

Per l’87% dei potenziali clienti, vedere sul web le immagini di case e appartamenti è un fattore decisivo, che favorisce la scelta e conduce all’acquisto. Per questo motivo, conoscere le best practices di Instagram immobiliare è molto importante, se vuoi diventare un venditore di successo.

Con oltre 22 milioni di utenti attivi - di cui quasi il 35% compreso tra i 35 e i 54 anni - il “social delle immagini” deve giocare un ruolo da protagonista, all’interno della tua strategia per vendere case.

Scopriamo allora come avviare un uso efficace di Instagram nel settore immobiliare.

1.I pilastri di una strategia di Instagram Immobiliare

Le buyer personas di un agente immobiliare

L’analisi SWOT di chi vuole vendere case

Analisi dei competitors su Instagram per l’Immobiliare

2.Vendere case su Instagram con i contenuti giusti

Il Piano Editoriale per vendere

L’analisi dei dati

Hashtag, Stories e Reels Video di un venditore

3.L’Advertising per vendere di più

4.La community di un venditore di successo

 

1. I pilastri di una strategia di Instagram Immobiliare

Le tre informazioni di base, su cui costruire una strategia di Instagram per l’Immobiliare, sono le seguenti:

Infatti, come potresti confezionare una content strategy mirata, se non conosci la tua buyer persona? O senza sapere cosa puoi mettere in risalto nella tua comunicazione e cosa invece potresti migliorare? E’ utile anche monitorare i competitors, per ottimizzare i contenuti e trarre suggerimenti strategici proprio dalla tua concorrenza.

 

Le buyer personas di un agente immobiliare

Partendo dai tuoi target macro, ecco le informazioni di cui hai bisogno per individuare le tue buyer personas:

  • dati demografici: età, genere, livello di istruzione, nucleo familiare;
  • dati professionali: job title, salario medio;
  • bisogni, necessità, paure, desideri:sia nella sfera privata che in quella professionale;
  • interessi: come si informa, come passa il tempo libero, quale sport preferisce, etc.

Un conto è trattare con i clienti che cercano una villa in campagna, altro è con chi desidera un appartamento in pieno centro oppure un appoggio per motivi di lavoro, etc. Cambiano l’approccio, l’offerta, i contenuti, il linguaggio e, più in generale, la tua strategia di marketing.

 

L’analisi SWOT di chi vuole vendere case

Il passaggio successivo è capire quali sono i tuoi punti di Forza, di Debolezza, le Opportunità e le Minacce relative alla tua attività di professionista real estate. Riporta tutte queste considerazioni in un’ unica matrice e ricorda: avendo chiari i tuoi punti di Forza, puoi capire meglio come cogliere le Opportunità, e puoi anche trasformare a tuo favore i punti di Debolezza che hai identificato.

Domandati, ad esempio:

  • sai gestire il tuo tempo?
  • sai gestire i contatti?
  • hai una comunicazione efficace e trasparente?
  • riesci a guidare una negoziazione?
  • costruisci un rapporto di fiducia con i tuoi clienti?

 

Analisi dei competitors su Instagram per l’Immobiliare

Invece, per quanto riguarda l’analisi dei competitors, valuta i seguenti elementi della loro strategia sul social:

  1. frequenza di pubblicazione;
  2. quali hashtag inseriscono;
  3. quali parole chiave scelgono;
  4. quali formati di contenuto utilizzano (Stories, Reels Video, ecc.);
  5. se attuano campagne a pagamento;
  6. a chi si rivolgono e con quale linguaggio;
  7. che tipo di commenti ricevono nei post;

Una volta raccolte tutte queste informazioni, inizia a progettare la tua strategia di Instagram Immobiliare.

 

annuncio_vendita_casa_instagram

 

Vendere case su Instagram con i contenuti giusti

La regola d’oro per fare personal branding è: concentra i tuoi contenuti a partire dal Perché. Ovvero da ciò che ti motiva e ti spinge a fare ciò che fai, da ciò che ti conduce a creare valore per le persone e a risolvere i loro bisogni.

Dedica poi parte dei contenuti a mostrare il Come realizzi ciò che ti motiva. Come aiuti le persone a centrare i propri obiettivi e i propri bisogni.

Infine, indica Cosa puoi offrire e cosa puoi fare per i tuoi potenziali acquirenti.

Ora, vediamo nello specifico in che modo mettere in pratica queste indicazioni e arrivare al tuo scopo principale: vendere case.

 

Il Piano Editoriale per vendere

All’interno del piano editoriale, devi inserire caption Instagram differenti, in base alla buyer persona di riferimento. Qui, le tue capacità di storytelling e copywriting sono molto importanti.

Ad esempio, se gli acquirenti ideali sono giovani coppie con figli, puoi puntare a far percepire un quartiere immobiliare come una zona da sogno e soprattutto sicura. Puoi aggiungere, che si tratta di fattori che caratterizzano sempre la tua offerta immobiliare, la tua stessa mission.

Oppure, puoi rimarcare la comodità dei collegamenti da una zona all’altra, se ad esempio le buyer personas sono studenti. Quindi puoi anche identificare una nuova e specifica attenzione, da parte della tua stessa Agenzia.

Il tutto per creare testi/didascalie Instagram che possano far leva sulle motivazioni razionali ma anche emotive, di chi sta cercando casa. Devi individuare il reale bisogno dell’utente, ciò che può farlo stare meglio.

Ristrutturare una casa colonica, ad esempio, non è soltanto simbolo di amore per la tradizione o prestigio, ma può anche rivelare il desiderio di una vita riservata.

Insomma, il punto chiave di un piano editoriale efficace, è definire cosa e come pubblicare, in base a ciò che più rispecchia le aspettative del tuo interlocutore, considerando sempre anche la posizione del tuo business.

Per arrivare a questo, i dati si rivelano molto importanti.

 

L’analisi dei dati

Un fattore decisivo, nelle tue tattiche di Instagram immobiliare, è l’analisi di quali post si siano avvicinati di più agli obiettivi prefissati. Si parla in termini di visualizzazioni, interazioni, click, condivisioni, compilazione di form della landing page, etc.

Analizzare i dati dei tuoi post, aiuta a vedere cosa sta funzionando meglio, per spingere i tuoi potenziali acquirenti lungo il loro buyer’s journey: dallo stage di Awareness a quello della Consideration e infine Decision. In definitiva, per farti conoscere come agente immobiliare ma per permetterti anche di diventare un venditore di successo.

 

realta_aumentata

 

Hashtag, Stories e Reels Video di un venditore

Questi sono tre strumenti tra i più importanti, per il successo della tua strategia di Instagram immobiliare.

Dunque, partiamo dagli Hashtag (connettori) che permettono ai tuoi post di essere trovati dall’audience interessata a specifici argomenti.

Cosa devi fare?

  • individua e analizza gli hashtag usati dai competitors;
  • individua e sfrutta gli hashtag più popolari nel settore. Ad esempio #bioedilizia, #casagreen, etc;
  • scopri e inserisci hashtag rilevanti per i tuoi obiettivi specifici: cerca quelli di nicchia, geolocalizzati. Ad esempio: #atticiRomanord;
  • inventa hashtag mirati per i tuoi post e inseriscili nei tuoi commenti.

Passiamo ora nello specifico alle Stories, ai video Reels e alle già citate Captions (le didascalie a corredo di ogni foto Instagram):

Pubblicare immagini nel formato Stories è molto indicato per messaggi da “effetto wow”. Ad esempio, puoi mostrare la visita in un appartamento o inserire la testimonianza di un cliente che ha già acquistato e si mostra soddisfatto.

I formati Stories e Reels sono efficaci, se usati con uno stile coerente al tuo target di riferimento e progettando una “rubrica tematica” ben specifica.

In particolare, per i brevissimi video Reels (mini-clip della durata massima di 15 secondi), una comunicazione personale, spontanea e diretta è spesso la scelta ottimale. La strategia è suscitare emozioni, per creare il desiderio di vivere nell’ambiente proposto in video.

Per quanto riguarda la Caption invece, dovrebbe essere scritta a partire da un elemento fondamentale: qual è l’obiettivo che deve raggiungere il post.
Vuoi aumentare i commenti? Le menzioni? Le interazioni? Adatta il contenuto e la tua CTA in base a questi scopi.

Nella Caption, l’unico limite è infatti la tua stessa creatività: puoi offrire consigli, condividere una storia personale/professionale, far intervenire un esperto in costruzioni per bioedilizia, in ristrutturazioni, inserire riferimenti alla legislazione, alle agevolazioni statali per l’acquisto della prima casa, etc.

Oltre a quelli fin qui suggeriti, uno strumento immancabile nella tua strategia di Instagram immobiliare è l’advertising.

 

Reels

 

L’Advertising per vendere di più

Creare campagne pubblicitarie con annunci mirati su specifiche nicchie di pubblico è sicuramente una tattica vincente.

Infatti, uno degli strumenti di marketing immobiliare per vendere case è proprio l’opzione di targetizzazione offerta da Instagram.

In particolare, il punto di forza da sfruttare nelle tue campagne advertising è la possibilità di creare annunci per pubblici geolocalizzati.

Un vantaggio che si concretizza solo se hai previsto anche una landing page - linkata nella bio del tuo profilo - ottimizzata per i dispositivi mobile e pronta per convertire i tuoi potenziali acquirenti: che sia un form o una live chat, per chiedere in tempo reale informazioni o schedulare un appuntamento.

 

La community di un venditore di successo

Sai qual è il contenuto più efficace in assoluto che potrai mai scrivere? Quello scritto da altri.

Infatti, puntare a costruire una tua community e stimolare lo user generated content (i contenuti generati su di te dai tuoi clienti o fan) può dare un’impennata decisiva, alla diffusione del tuo personal branding, sia come Agenzia che come venditore nel settore Immobiliare.

È un circolo virtuoso, che puoi stimolare se tieni a mente che di fronte hai persone con storie singole, con vite ed esperienze specifiche, a cui hai saputo trovare soluzioni importanti e che quindi potrebbero raccontarlo con entusiasmo.

A volte è sufficiente una loro foto, oppure un commento o anche un breve video, dalla casa dove i tuoi clienti sono andati finalmente a vivere, che hanno preso in affitto, dove trascorrono le vacanze, dove alloggiano temporaneamente per lavoro, etc. Il tutto grazie alle soluzioni immobiliari che hai individuato e offerto proprio tu o la tua Agenzia!

 

Sai come far emergere il tuo brand?
Scarica l’Ebook gratuito sul Brand Positioning nei Social Media

New Call-to-action

Argomenti: SocialMedia, Instagram, BuyerPersonas

YourTarget Team

YourTarget Team

Mamme, papà, freelance, imprenditori. Marketers, nomadi digitali, creativi, sviluppatori, scrittori, artisti. Definiteci come volete. Perché siamo tutto questo (e molto altro ancora): una squadra variegata con una passione comune. Generare valore e offrire valore ai nostri lettori e a quelli dei nostri clienti.

Sign up to our newsletter

Recent Posts