<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=665305573852180&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">

SWOT Analysis. Come farne una per siti, social e blog

[fa icon="calendar"] 18/03/19 7.50 / Pubblicato da Simona Fiore

Simona Fiore

YT_18_03_coverLa SWOT analysis è un’attività cruciale all’interno di una strategia di digital marketing in quanto consente di capire quali sono i punti di forza, le debolezze, le opportunità e le minacce dei tuoi canali digital, quali sito web, blog e social media.

Per affrontare questo discorso nel dettaglio vi riportiamo tre case study.

Analisi SWOT per il tuo sito web

Il case study che ti proponiamo per l’analisi SWOT di un sito web è quello di un’agenzia immobiliare. Il sito di questa agenzia ad un primo sguardo sembra non mostrare particolari problematiche, il percorso è abbastanza logico, non richiede particolare sforzi da parte dell’utente, che riesce ad orientarsi senza alcuna difficoltà all'interno delle pagine. Analizzando la buyer persona dell’azienda però ci sono alcune problematiche che vanno risolte. Trattandosi di un’agenzia che si rivolge per lo più a giovanissimi che hanno trovato lavoro in città e necessitano di una soluzione agile com’è la loro vita e a coppie di novelli sposi, il design datato e obsoleto, la difficile fruizione da mobile sono la causa della mancata conversione degli utenti in lead.

Esaminando quindi con attenzione le risposte che clienti hanno dato sul tuo sito web durante le interviste, i dati di Google Analytics, quale percorso realizza l’utente sul sito web, quali sono le pagine più visitate e quali hanno invece il tasso di bounce rate più elevato, siamo giunti alla seguente SWOT analysis che stiamo per descriverti.swot

Strenghtness 

I punti di forza del sito dell’agenzia immobiliare sono:

  • Struttura del sito logico-intuitiva: i menu e i sotto menu sono disposti in modo tali da consentire all’utente un percorso di navigazione semplice;
  • Call to action efficaci: le call to action riescono a convertire facilmente, sono posizionate in modo strategico, il testo è chiaro ed efficace;
  • Velocità di caricamento: le pagine del sito si caricano facilmente;
  • Seo strategy: il sito è ben posizionato sui motor.

Weaknesses

I punti di debolezza del sito sono:

  • Il sito non è mobile friendly: gli utenti che si collegano da mobile hanno difficoltà a visualizzare alcune pagine del sito, così come compilare il form;
  • Design datato e non in linea con i valori del brand: l’elemento visual non si sposa con quelli che sono i valori del brand, per cui l’utente percepisce a livello visivo una discrepanza tra ciò che l’azienda afferma di essere e come lo comunica;
  • Il form è troppo lungo: per scaricare una risorsa l’utente deve compilare moltissimi campi e sebbene la CTA sia efficace, l’azione non viene portata a compimento a causa di questa difficoltà;
  • Non c’è una sezione FAQ: l’utente per avere informazioni di primo livello deve ricorrere all’email o al telefono. Una sezione FAQ potrebbe facilitare il reperimento di informazioni preliminari.

real_estate

Opportunities

Attraverso l’introduzione di nuove tecnologie e l’implementazione del sito le opportunità che l’agenzia immobiliare può cogliere sono le seguenti:

  • Ottimizzare la customer experience utilizzando un chatbot, o una chat live dedicata;
  • Creare una relazione duratura nel tempo attraverso un blog in cui sono affrontate le tematiche del tuo settore in maniera approfondita, così come l’utilizzo di un tuo prodotto, eventuali problematiche e soluzioni relative ad esse, sconti, update e via discorrendo;
  • Accrescere la reputazione della tua aziende che diventa un punto di riferimento per quel determinato settore;
  • Convogliare un messaggio in linea con i valori del brand attraverso la veste grafica giusta;
  • Aumentare il numero delle conversioni.

Threats

Siamo giunti all’ultimo tassello dell’analisi SWOT per il sito web, quella delle minacce esterne. Vediamo più da vicino cosa significano nello specifico:

  • Competitor: il settore immobiliare ha un’alta percentuale di competitività, per cui è fondamentale  tenere d’occhio come essi si muovono, quali nuove opportunità hanno colto, così come i nuovi competitor che essendo possono avere una struttura e un modo di comunicare libero dai condizionamenti di chi invece opera nel settore da prima dell’era internet e quindi propongono un approccio più veloce e dinamico rispetto alle agenzie immobiliari che si muovono in un equilibrio costante tra la vecchia maniera e quella contemporanea;
  • Il cambiamento dei bisogni dei clienti: le persone si trasformano, cambiano, si evolvono. E con loro anche i bisogni. Ecco perché diventa fondamentale stare sempre in allerta su quelle che sono le necessità dei clienti, per poter allineare l’offerta alle loro richieste. I giovani di oggi vivono in un equilibrio precario per la situazione lavorativa. Pensare solo ad offerte durature nel tempo per giovani che hanno contratti di pochi mesi e passano con estrema facilità da una città all’altra non può essere proficuo. L’agenzia immobiliare deve presentare soluzioni che rispecchino l’attuale nomadismo e comunicarle nel proprio sito in maniera chiara e diretta;
  • Nuove leggi o regole: la GDPR è un chiaro esempio di come una nuova legge può stravolgere alcuni processi di marketing, come la raccolta dati e porre un’azienda di fronte ad una grande sfida, quella di evolversi per restare al passo con i tempi.

Analisi SWOT per il tuo blog

Il secondo case study che vi proponiamo per l’analisi SWOT del blog è quello relativo ad una società di consulenza per software.

Il blog è lo strumento per eccellenza di una strategia di inbound marketing ecco perché analizzare il suo andamento costante, capire quali sono i suoi punti di forza, in cosa può essere migliorato e quali vantaggi rappresenta per il tuo business è ciò che ti fa avere un grande vantaggio sui tuoi competitors.

Vediamo nel dettaglio come si articola un’analisi SWOT per il blog di una società di consulenza per software. Incominciamo a valutarne i punti di forza.

Strengthness

La società del nostro cliente opera in questo settore da più di 15 anni, per cui tra i principali punti di forza abbiamo individuato:

  • Expertise: l’azienda ha una grande esperienza nella vendita e consulenza di software per il marketing, ecommerce, CRM, per cui i post dei blog sono ricchi di esempi personali che li rendono estremamente interessanti ed utili;
  • Focus: la nicchia del loro mercato è ben definita, sebbene sia molto ampia, e i contenuti sono realizzati in base alle esigenze dei propri clienti;
  • Brand Ambassador: l’azienda ha un grande network di influencer che hanno creato forum e gruppi su facebook in cui condividere i post del blog e le problematiche relative all’utilizzo dei software.

blog_analysis

Weaknesses

Nonostante il blog sia ricco di post interessanti esso manca di alcuni elementi fondamentali per la sua riuscita:

  • Mancanza di un piano editoriale: le tematiche si affrontano in maniera confusionaria. Si vede che non c’è una regia che organizzi i contenuti;
  • Mancanza di organizzazione: effettuare la ricerca per tematica o keywords è abbastanza complicato;
  • Frequenza: non è stabilita nessuna frequenza di pubblicazione, per cui ci sono periodi in cui il blog non viene aggiornato.

Opportunities

L’azienda può contare su un network ampio e sui brand ambassador per cogliere le seguenti opportunità:

  • Contributors: l’azienda può coinvolgere il proprio network di contatti per dare il proprio contributo;
  • Networking e self-promotion: fare leva sui brand ambassador per aumentare la visibilità del blog;
  • Aumento del traffico: la condivisione sui social e su altri siti web di azienda importanti può aumentare notevolmente il traffico verso il blog.

Threats

Le principali minacce vengono soprattutto dai seguenti fattori:

  • Nuovi competitor che hanno una vision innovativa e investono soprattutto sul blog e canali social per la loro comunicazione online. Sono fortemente attivi sui social e riescono quindi a reclutare influencer e brand ambassador in modo semplice e veloce;
  • Cambio della piattaforma: utilizzando piattaforme open source e gratuite, un cambiamento della loro struttura potrebbe avere un grande impatto sul business dell’azienda;
  • Nuove regole e leggi: occorre essere aggiornati sulle nuove regole e leggi come la GDPR.

Analisi SWOT per i tuoi Social Media

Il case study che proponiamo per l’analisi SWOT relativa ai canali social è quello di una gioielleria. La gioielleria in questione non è un brand famoso, ha aperto da 5 anni, ma sui social media non ha investito molto ed infatti il traffico generato è molto scarso.

Analizziamo nel dettaglio i suoi punti di forza.

Strengthness

  • La sua proposta affianca ai gioielli dei brand famosi anche quella di artigianato locale;
  • La location si presta molto a scatti fotografici;
  • La cura del cliente è estrema, il cliente quando arriva nello store viene coccolato con un caffè, musica rilassante e accompagnato da un personal shopper alla scoperta delle ultime novità;
  • L’azienda ha deciso di investire sui social, in particolare facebook e instagram.

gioielleria

Weaknesses

Tutta l’attenzione che l’azienda pone nello store non trapela assolutamente sui social media, dove gli utenti non vengono incentivati ad interagire con l’azienda.

I principali punti deboli dell’azienda sono quindi:

  • Non c’è molta interazione con i fan né coinvolgimento;
  • Le domande che i fan pongono sui canali social vengono per lo più ignorate oppure; viene invitato l’utente a contattare l’azienda telefonicamente;
  • Non c’è alcuna organizzazione o strategia nei post caricati;
  • Le foto sono molto amatoriali e poco coinvolgenti.

Opportunities

Gestire i canali social in maniera professionale e strategica, con obiettivi chiari e raggiungibili può far nascere diverse opportunità tra cui:

  • Aumentare la brand awareness;
  • Far sentire il cliente coccolato anche online, sui social, canale preferito dalle persone per oggi cercare informazioni su un'azienda;
  • Migliorare quindi la customer experience, offrendo un servizio clienti social, pronto a rispondere alle domande degli utenti in maniera tempestiva;
  • Creare un forte legame con i propri fan;
  • Puntare sugli influencer e sui brand ambassador per acquisire maggiore traffico.

Threats

Veniamo ora all'ultimo tassello della SWOT analysis per i canali social, le minacce esterne. Tra le principali ci sono:

  • I competitor che hanno una  gestione dei canali social professionale;
  • La nascita di nuovi canali social che possono rivelarsi nel corso di poco tempo una grande opportunità di business, come ad esempio è stato per Instagram;
  • Gli aggiornamenti delle policy del canale social utilizzato che impattano sulla strategia sia per generare traffico organico che a pagamento;
  • L’aggiornamento degli strumenti da utilizzare per la realizzazione di campagne a pagamento;
  • L’aggiornamento degli strumenti per raccogliere dati sugli utenti.

Conclusioni

Ogni canale digitale necessita di una SWOT analysis per consentirti di realizzare una strategia digital efficace, attraverso la quale impostare il tuo sito web, il tuo blog e i tuoi canali social in linea con i valori della tua azienda e che rispecchiano le esigenze dei tuoi clienti.

Vuoi digitalizzare la tua azienda e imparare da chi già lo ha fatto?

next_level_digital_transformation

Argomenti: #digitalmarketing

Simona Fiore

Simona Fiore

A 10 anni vedevo lo spot di Barilla in tv e pensavo " Da grande voglio fare quella che scrive le frasi delle pubblicità". Ora sono grande, non scrivo le frasi delle pubblicità, ma sono una blogger consapevole e web writer che ama il mondo della comunicazione, lo studia e lo sperimenta. Dopo la laurea in lingue e letterature straniere ho intrapreso diversi studi nel settore del copywriting, web content e storytelling.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Popular Posts

Popular Posts

Lists by Topic

vedi tutti

Articoli per argomento

Vedi tutti

Articoli Recenti