<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=665305573852180&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">

Web marketing per una scuola di cucina che organizza corsi

[fa icon="calendar"] 22/05/17 12.20 / Pubblicato da Marketing

Marketing

web marketing per una scuola di cucina

Probabilmente ti sembrava più semplice. Hai organizzato i tuoi corsi all’interno della scuola di cucina, stampato una bellissima brochure, l’hai spedita via mail a tutte le famiglie con ragazzi potenzialmente interessati a frequentare e ora non ti stacchi dal telefono nell’attesa che arrivino le prenotazioni e le richieste d’informazioni per iscriversi.

Ma ancora la situazione non sembra che si stia muovendo più di tanto.

Questo perché la tua scuola, come tante altre realtà di business, deve trovare la propria dimensione anche online. Le famiglie tue potenziali clienti sono molto più esigenti di una volta e la lista dei requisiti di una scuola di formazione, di cui vanno in cerca per i loro figli, è molto lunga.

Ti trovi in un mercato molto competitivo, cosa dovrebbe fare quindi la tua scuola per farsi notare e su cosa dovrebbe focalizzare i suoi sforzi di marketing?

 

 

Marketing per la tua scuola di cucina: se funziona offline darà il meglio di sé online

 

  1. Verifica e ottimizza il tuo sito web

Al giorno d’oggi è ormai frequente che una scuola privata abbia un suo sito web e che riceva centinaia di visite giornaliere a fronte magari di una sola richiesta d’iscrizione e poche richieste di ulteriori informazioni. Questo significa due cose:

  • La maggior parte delle persone va online perché ha bisogno di raccogliere quanti più dati possibili riguardo alla scuola nella quale vorrebbe iscriversi (o far iscrivere i propri figli). È per questo motivo che il tuo sito web deve essere progettato e gestito in modo professionale, seguire una linea editoriale ben definita, avere un design moderno e una grafica funzionale per massimizzare la user experience.
  • Se il numero delle visite è consistente e il traffico generato verso il tuo sito web lascia ben sperare in termini di crescita, stai partendo con il piede giusto. Ma se a fronte di questi dati la percentuale delle conversioni è minima, vuol dire che stai sbagliando nella realizzazione delle optin page.

 

A questo proposito puoi dare un’occhiata ai servizi proposti da YourTarget e saperne di più sulle strategie di mettere in atto per fare lead generation ovvero generare nuovi contatti online.

Una rapida controllatina? Assicurati innanzitutto che il nome della tua scuola, la posizione geografica (deve essere su Google Maps), i tipi di corsi erogati e soprattutto i contact form per le richieste di informazioni e preventivi, siano ben visibili sulle pagine.

Sarebbe un errore (ed è causa di perdita notevole di conversioni) mettere i potenziali iscritti nelle condizioni di dover andare a cercare queste informazioni di base all’interno del sito, perdendo tempo (e interesse).

Verifica che il processo di conversione sia efficace, senza distrazioni né lunghi passaggi da eseguire. Il processo che conduce a concludere una vendita oggi si è notevolmente allungato in termini di tempo ma il momento decisionale deve poter essere concluso in pochi, brevi e facili step.

 

Il tuo sito deve essere responsive: ormai quasi tutti sono ottimizzati per la navigazione da dispositivi mobili ma è bene verificare anche questo aspetto. È basilare per il tuo business, dal momento che –è ampiamente dimostrato- questo genere di ricerche avviene nel tempo libero, nelle attese in uffici o nei mezzi di trasporto e quindi esclusivamente da smartphone e tablet.

responsive-web-design.jpeg

 

Ottimizzare la user experience significa assicurarti che l’esperienza di una persona che viene a cercarti su internet sia positiva. Ma c’è un altro aspetto che devi tenere fortemente in considerazione, cioè anche come vede il tuo sito il motore di ricerca (e parliamo di Google, ovviamente).

Questo aspetto “tecnico” che riguarda l’ottimizzazione del sito nei confronti del motore di ricerca si definisce con il nome di Seo (Search Engine Optimization). E come puoi immaginare e intuire, esiste tutta una serie di tecniche atte  a sviluppare un piano Seo e a targettizzarlo sulla base di specifiche keywords.

Questo tipo di lavoro permetterà al tuo sito di essere “preso” da Google e portato man mano nel tempo tra i primi risultati in prima pagina. È un lavoro di posizionamento in cui noi di YourTarget siamo specializzati e che è in grado di garantire risultati certi e misurabili nel medio-lungo periodo.

 

Uno dei modi più efficaci per poter creare traffico sul tuo sito web, e allungare il tempo di permanenza dei tuoi potenziali iscritti tra le pagine online della scuola, è quello di creare ottimi contenuti di qualità ed educativi: linkando di volta in volta al loro interno contenuti meno recenti, altre risorse utili e informative per chi legge, così come siti terzi autorevoli. In questo modo chi arriva sul tuo sito sarà in grado di trovare molti più contenuti in un solo colpo d’occhio.

La questione che resta da analizzare a questo punto è: ma come permettere alla tua audience di trovare i contenuti del tuo sito? Ebbene, questo risultato si ottiene innanzitutto pubblicando e diffondendo i contenuti sui Social Media e attraverso un’efficace campagna di email marketing.

post_social.jpg


E poi? Ripeti di nuovo il processo. Blog, link, condivisione. È questo il processo da ripetere, con costanza e mantenendo elevato il processo di produzione dei contenuti.

Ne beneficeranno tutti: i tuoi followers e il sito web della tua scuola, che verrà premiato da Google e vedrà aumentare la propria web reputation.

 

Noi di YourTarget possiamo valutare insieme l’intera strategia di web marketing utile per la tua scuola di formazione. I contenuti che trovi sul nostro blog sono educativi e illustrano in modo generale le potenzialità dell’Inbound Marketing ma per definire obiettivi e modalità specifiche per la tua scuola all’interno del tuo territorio, hai bisogno di una consulenza personalizzata.

 

  1. Sviluppa un piano strategico di Social Media Marketing

Web marketing, Inbound, Social Media… sembrano termini astratti ma in realtà rappresentano l’altra faccia della medaglia di quel marketing locale che hai sempre portato avanti sul territorio, attraverso il passaparola o la pubblicità in città.

Ebbene non si tratta di buttar via tutto quanto fatto fino ad ora: devi tener conto però che per aumentare gli iscritti della tua scuola di cucina e vendere i tuoi corsi in aula, hai bisogno di cominciare ad utilizzare nuovi canali, che sono quelli in cui trovi al giorno d’oggi i tuoi potenziali iscritti. E se il marketing offline che hai adottato finora per la tua scuola di cucina ha funzionato, immagina come potrà esplodere online, se solo abbracci questa nuova opportunità.

Ovviamente strutturare un piano strategico ed efficace di Social Media Marketing richiede una ferrea organizzazione e un lavoro scadenzato su base giornaliera. L’obiettivo –anche se può sembrarti scontato non lo è- è quello di creare una community intorno al nome della tua scuola. Pubblicare una bella foto di un piatto realizzato da un aspirante chef ed ottenere centinaia di visualizzazioni, non rappresenta un dato interessante per il tuo business. Il modo migliore per attirare nuovi potenziali iscritti per il tuo blog e visitatori per il tuo sito, è quello di interagire con loro, creare contest, stimolare commenti e condivisioni.

creare_community.jpg

 

Siamo certi che ogni giorno vai sui Social e monitori qualche pagina o profilo di tuo interesse: ebbene pensa che i tuoi potenziali iscritti fanno lo stesso e l’unico modo che hai per aumentare l’engagement e creare interesse attorno alla tua scuola è quello di pubblicare contenuti che siano in linea con i loro interessi.

Questo significa che, per delineare la tua strategia di social media marketing, devi partire dalla profilazione del tuo target di clientela. A chi stai puntando? Ai ragazzi che frequenteranno il corso oppure ai loro genitori che dovranno finanziarli? Puoi facilmente intuire che i contenuti da creare e pubblicare non possono essere gli stessi, se vuoi incuriosirli!

 

Quanto tempo puoi dedicare ogni giorno al tuo piano di marketing sui Social Network? In questo ambito la costanza è tutto: una pianificazione giornaliera, che preveda anche più pubblicazioni al giorno, è la strada migliore da seguire per ottenere risultati tangibili. Ovviamente dovrai porti e definire obiettivi raggiungibili nel medio periodo e pubblicare con costanza, per non rischiare di demotivarti e abbandonare nel dimenticatoio le tue pagine sui Social Media.

Scopri come far crescere il numero dei tuoi clienti online.

Argomenti: #webmarketing

Iscriviti alla nostra Newsletter

Popular Posts

Popular Posts

Lists by Topic

vedi tutti

Articoli per argomento

Vedi tutti

Articoli Recenti