<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=665305573852180&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">

Tronca: "Aprite un blog e scrivete pensando ai clienti!"

[fa icon="calendar"] 11/07/18 7.50 / Publlicato da: Giovanni Giaccio

Giovanni Giaccio

Aprite-un-blog-scrivete-pensando-ai-clienti_COVER

 

Investire nel mattone, come si suol dire, è una delle cose che spaventa di più. Cittadini, liberi professionisti e imprenditori ci pensano e ci ripensano, prima di acquistare un immobile in cui trasferirsi con la famiglia o in cui spostare i loro uffici, i magazzini o i dipartimenti di produzione.

Lo sa bene Stefano Tronca, agente immobiliare, che ha deciso di costruirsi un suo pacchetto clienti attraverso internet.

Stefanotronca.com è il blog del giovane esperto di immobili che ha deciso appunto di fare dell'attività di content marketing uno dei suoi mantra. Obiettivo? Conquistare la fiducia di imprenditori, società e liberi professionisti. 

Noi di YourTarget lo abbiamo intervistato!

polaroid_tronca

Ciao Stefano. Benvenuto da YourTarget. Ci siamo conosciuti attraverso il tuo blog, durante le mie ricerche sul content marketing e l’immobiliare. Sei nel settore immobiliare dal 2010 perciò sei uno dei pionieri della compravendita di immobili che ha deciso di giocare in rete. Mi chiedo: com’è cambiata la tua professione nel corso del tempo?

Ciao Giovanni, grazie a te e a YourTarget per avermi dato l’opportunità di farmi leggere anche dai vostri lettori. Sì, come agente immobiliare sono nato nel 2010 ma ho cominciato a farmi le ossa nel settembre del 2007 come semplice assistente immobiliare. Ho scelto fin da subito la specializzazione nel commerciale perché la mia, seppur breve, esperienza con i privati mi aveva un po’ traumatizzato. Ad oltre 10 anni di distanza, non mi pento della scelta perché sono convinto che l’Imprenditore sia il miglior cliente possibile con il quale un agente Immobiliare possa avere rapporti professionali.

In merito alla mia professione di agente immobiliare, invece, penso che in questo ultimo decennio, come per molte altre si sia completamente stravolta. Oggi il web è molto potente ed abbiamo visto tutti come ad esempio Amazon possa mettere in crisi gli esercizi di vicinato; oggi quando siamo malati ci facciamo una diagnosi semplicemente cercando i sintomi su internet anziché andare a farci visitare dal dottore. Qquesto fa capire come non si possa più lasciare nulla al caso perché il web dà ed il web toglie. Proprio in questi giorni ricordavo sorridendo, quando i clienti passavano davanti l’ufficio per “rapinarci” dalle riviste degli annunci immobiliari. Oggi invece se non carichi almeno 20 foto, non fai un video o il virtual tour sui portali, non sei visibile e ti perdi le vendite. Questo è solo uno, ma di esempi te ne potrei fare molti altri.

 

"Prima i clienti passavano davanti l’ufficio per “rapinarci” dalle riviste degli annunci immobiliari. Oggi invece se non carichi almeno 20 foto, non fai un video o il virtual tour sui portali, non sei visibile e ti perdi le vendite.

 

Perché la scelta di un blog?

Nel 2013 ho deciso di aprire un blog immobiliare grazie ad un cliente, esperto di web, che mi ha fatto conoscere Wordpress. Da lì ho cercato di capire come potessi associarlo alla mia professione ed infatti, non avendo ancora bene in mente cosa trattare, ho iniziato scrivendo info news sul settore.

Successivamente ho capito che se avessi voluto proseguire con il tema avrei dovuto trasformare il blog in un sito internet di settore, ma non era quello che volevo. Quindi mi son detto che dovevo sfruttarlo per far conoscere Stefano Tronca, ovvero il mio brand. Oggi posso dire che la scelta è stata azzeccata visto il numero di contatti ricevuti e la crescita di autorevolezza che mi ha dato il mio blog.

 

infografica_tronca

 

Che effetti ha avuto l’attività di content marketing sul tuo brand? Operi solo in Lombardia o il tuo sito ti sta aprendo nuovi mercati altrove?

Quando ho cominciato a fare sul serio, ho preso subito una decisione: avrei scritto sempre articoli senza snaturare l’essere Stefano Tronca. Io sono esattamente quello che traspare dagli articoli che scrivo. Questo mi può aver fatto allontanare magari da potenziali clienti, ma quelli che restano e mi contattano, lo fanno perché vogliono avere una consulenza esattamente dalla persona che scrive e pertanto siamo già ad un buon punto di partenza.

In merito ai nuovi mercati, devo dire la verità, mi contattano da tutta Italia e vorrebbero che vendessi loro alberghi, attività commerciali, eccetera. Purtroppo il bene immobile è legato al mercato locale quindi se mi contattassero per vendere un capannone a Perugia, per esempio, potrei certamente trattarlo, ma purtroppo la distanza non mi permetterebbe di essere altrettanto incisivo come nelle zone in cui opero abitualmente. Ogni bene immobile è unico e bisogna trattarlo con guanti bianchi

 

agente_immobiliare_zona_industriale

 

 

Ti rivolgi ad una nicchia ben precisa, vendi immobili aziendali. In che misura la tua attività di blogging ha contribuito al tuo networking professionale? Sono i clienti a bussare alla tua porta?

Sembrerà strano ma la mia attività di blogging mi è servita più per l’acquisizione di nuovi clienti fuori porta che per clienti presenti nelle zone operative in cui opero. Altresì faccio un mea culpa perché non lo sfrutto come potrei e dovrei fare. Molti clienti passano dal mio blog per avere consigli e per risolvere un loro problema e spesso trovano nel mio sito le risposte di cui cercano, ma non è ancora abbastanza.

A tal proposito mi sto comunque muovendo e voglio riservare a YourTarget una piccola anticipazione: sto lavorando sulla stesura di un libro. Non sarà certamente un’autobiografia, anche se potrei cominciare a pensarci visto l’età che avanza, ma sarà destinato ad un pubblico specifico. Non voglio anticipare altro.

Beh, sono curioso di saperne di più. Rimaniamo in attesa, eh! Concludiamo con una richiesta un po' particolare: regalaci un’infografica. Vorrei terminare questa piacevole chiacchierata con una tua citazione. Consiglieresti ai tuoi colleghi di aprire un blog?

Le citazioni mi piacciono molto e ne ho raccolte alcune che mi ispirano, ma se mi chiedi qualcosa di mio potrei dirti che molti imprenditori sono nati in un box ma, poi, sono diventati grandi quando hanno preso per la loro azienda, un capannone, un ufficio o un negozio. Quindi è solo questione di tempo, ma prima o poi anche tu avrai bisogno del mio aiuto.

Ai miei colleghi perciò dico: Aprire un Blog Immobiliare non è per tutti, perché occorre dedicarci molto tempo e seguirlo in prima persona. Deve piacere scrivere e mettere come focus questa domanda “Cosa posso scrivere per aiutare il lettore a risolvere un problema?” e non come molti pensano “Scrivo così mi trovano su Google”.

Nella mia Professione molti miei colleghi antepongono l’aspetto provvigionale a quello di necessità che ci manifestano i clienti. Se fanno altrettanto nel blog meglio lasciare perdere…

Potrei dire altro, ma questo penso che sia l’aspetto più importante che io ho acquisito e maturato nel tempo. 

 

Vuoi seguire il consiglio di Stefano e aprire un blog per la tua agenzia?
Richiedi una consulenza gratuita!


New Call-to-action

Argomenti: ContentMarketing, Intervista

Giovanni Giaccio

Giovanni Giaccio

Giornalista e copywriter e freelance. Appassionato di local marketing, seguo aziende e liberi professionisti. Lavoro per Your Target come Content Marketing Manager. Quando non si occupa di marketing, legge, scrive, fa fotografie. Da poco ha riscoperto la palestra e la MTB ma non sa quanto resisterà. È dipendente dai social. Scrivigli, se vuoi sapere qualcosa di più!

Sign up to our newsletter

Recent Posts