<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=665305573852180&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">

Revolut. Tutto quello che vuoi sapere sulla fintech del momento

[fa icon="calendar"] 25/10/19 7.45 / Pubblicato da Giovanni Giaccio

Giovanni Giaccio

YT_25_10_cover

Di Revolut sicuramente ne avrai sentito parlare recentemente. La fintech britannica  è di fatto la più chiacchierata al momento, ma può realmente sostituire il tuo istituto bancario? È gratuita davvero? Puoi usarla per la tua azienda?

Oggi, risponderò a tutte queste domande, dopo averla testata.

È proprio così: a meno che tu non viva in una caverna, avrai sicuramente sentito parlare di Revolut. La realtà internazionale, che sta mettendo con le spalle al muro altre realtà come TransferWise, Paypal e N26, infatti sta guadagnando sempre più rilevanza su portali di settore, ma anche su testate economiche affermate (tra queste addirittura il Sole24Ore) per la sua flessibilità, la sua app intuitiva e la velocità di transazione. 

Io avevo delle esigenze particolari e cercavo da tempo una soluzione che mi permettesse di ricevere pagamenti dagli stati UE in velocità e, soprattutto, senza vedermi addebitate delle commissioni per i bonifici SEPA. Ho provato Revolut e quello che mi sono chiesto è se la LTD inglese potesse sostituire davvero la mia banca. Il risultato? Te lo racconto qui. 

Cos’è Revolut?

Potrei usare decine e decine di parole per descrivere Revolut, ma di fatto non è nient’altro che una realtà internazionale, che ti permette di gestire addirittura 29 valute internazionali contemporaneamente

Inoltre, se ti trovi all’estero, che so a New York (come è capitato a me), puoi pagare alla cassa o ritirare presso lo sportello direttamente la somma necessaria, senza pagare alcuna commissione. Il netto dovuto è servito, potrei dire. 

Ovviamente, Revolut non è funzionale solo per quelle persone che hanno bisogno di accrediti dall’estero, o studenti Erasmus, ma è perfetta anche per tutti quegli utenti che acquistano regolarmente online. Perché sì, Revolut offre anche una carta di debito gratuita.

Che benefici offre?

Veniamo dritti al sodo. Revolut è una società fintech che offre diversi benefici ai suoi utenti. Sì, mi rendo conto sia difficile comprenderne le potenzialità. Ecco perché ho pensato di metterti nero su bianco tutti i motivi per cui sceglierla. O meglio perché l'ho fatto io! 

1. Prepagate gratuite… per sempre

Hai presente la tua vecchia Postepay, che usi solo per gli acquisti online? Dimenticala. Non ti serve più. Revolut ti offre una o più carte di debito per le tue compere; la ricarichi direttamente in app e la usi quando ne hai bisogno;

revolut_landing_page

2. Scambio di denaro immediato

Che sia il tanto agognato stipendio, o il conto suddiviso tra amici, Revolut è immediata. Se scambi denaro tra persone che usano Revolut, l’operazione richiede meno del tempo di cui hai bisogno per mandare un messaggio Whatsapp. Per i bonifici a, e da, istituti bancari diversi, invece, bastano 24 ore.

Tieni presente che puoi addirittura creare un link di pagamento e farti rimborsare, o pagare, attraverso una pagina web (che si autoelimina dopo qualche giorno) che permette al tuo debitore di saldare con la sua carta di credito. Come farebbe su Amazon, per farla semplice. 

3. Gestione del budget real-time

Sì. Così come incassi, Revolut è attenta a quanto spendi. Ogni qual volta effettui un acquisto l’app traccia il beneficiario della transazione e ti permette di calcolare le tue spese mensili. Se usassi solo Revolut, a fine mese, sapresti esattamente quanto usi per vivere e quanto sprechi per acquisti inutili. Che scoperta traumatizzante!

4. Notifiche istantanee

Sia quando incassi, che quando spendi, Revolut è velocissima. Un pop-up sul tuo telefono ti informa dell’avvenuto accredito o, ahimè, addebito;

5. Sicurezza indiscutibile

A Revolut non bastano le notifiche, che ti aiutano a tenere traccia di tutti gli spostamenti. ha creato un sistema altamente performante per assicurarti che la tua carta non venga usata altrove. Puoi attivare la geolocalizzazione e impedire di far passare il pagamento se la carta si trova lontano dal tuo smartphone o impedirle di essere usata se tu non dai una conferma sul telefono;

6. Salvadanaio per le spese del domani

Sai quanti spiccioli potresti mettere da parte se usassi solo Revolut? Io sì e ne sono rimasto sconvolto. L’app ha un vero e proprio salvadanaio che raccoglie tutto ciò che avanza da ogni acquisto. Il resto, per così dire, finisce nel tuo Vault dove tu puoi creare un piccolo gruzzoletto per la prossima vacanza o, che so, una spesa folle;

senza_confini

7. Pagamenti ricorrenti

Hai transazioni fisse ogni mese come l’affitto, un bonifico fisso mensile o un piano di accumulo per la tua pensione? Ecco: proprio dall’app puoi settare il pagamento e rilassarti;

8. PIN personalizzato

Quante volte hai usato la tua rubrica per appuntarti il PIN della carta di debito, per poi ritrovarti alla cassa del supermercato a cercare con furia e cattiveria il tuo smartphone nello zaino? Puoi dimenticare queste scene buffe: Revolut ti permette di personalizzare il tuo PIN e cambiarlo quando vuoi, rapidamente;

9. Assicurazione sanitaria all’estero

Viaggi spesso e triboli di volta in volta per l’assicurazione sanitaria? Ecco. Revolut offre ai propri utentiun’assicurazione sanitaria che copre praticamente tutto, a un prezzo vantaggiosissimo;

10. Garanzia per il tuo telefono

Come se non bastasse, puoi mettere al sicuro anche i tuoi device. Grazie a Revolut, sempre dall’applicazione, puoi tutelarti da eventuali danni, urti, colpi o furti. 

Quanto costa e come puoi richiederla? È davvero gratuita?

Revolut offre diversi piani ai suoi clienti, ma quello base, lo standard, è totalmente gratuito. L’unica cosa che dovrai pagare è una piccolo importo per ricevere la tua carta a casa; si tratta di spese di spedizione (circa 5 euro), a meno che non sia qualcuno a presentarti oppure che non approfitti degli sconti riservati alle aziende convenzionate.

Dopo averla testata per diversi mesi, noi abbiamo deciso di affiliarci e offrire ai nostri lettori questo sconto. Puoi avere la tua Revolut gratuitamente!

Revolut per Business

link_pagamento

Sono un freelance, lavoro in agenzia perciò non potevo non chiedermelo: Revolut è adatta al mio business o quello di YourTarget? 

Le 4 feature fondamentali per la tua azienda

Un conto business praticamente non è diverso da quello personale. A quasi tutti i benefici che Revolut offre, perciò si affiancano 4 caratteristiche che fanno di Revolut la carta perfetta. E non solo per quelle aziende all’avanguardia che si occupano di IT, tech o di digitale.

1. Non perdere il controllo delle tue carte aziendali

Tanto quanto nella versione “Personal”, un conto business ti permette di tenere traccia di tutto, da un’unica dashboard. Puoi controllare le spese del tuo team ed evitare che le trasferte includano spese extra che non avevi preventivato;

2. Paga e fatti pagare immediatamente

Che tu venda servizi o prodotti puoi essere pagato anche attraverso Revolut. L’app ti permette di pagare e incassare in poche operazioni. Potrai saldare i tuoi fornitori rapidamente oppure riscuotere in un pochissimi secondi;

3. Bilancio live sempre e comunque

Controllo delle spese e degli introiti vuol dire solo una cosa: un bilancio di cassa costantemente aggiornato. Un vero toccasana in momenti in cui anche la più piccola perdita può fare la differenza;

4. Integrale con tutto

Revolut parla praticamente con ogni sistema. Puoi personalizzare le tue API e farlo interfacciare con tutti i software così da avere davvero una carta, e un conto, che risponda anche alle esigenze meno convenzionali.

Le chicche di Revolut

Fin dal 2015, non ha mai smesso di innovarsi. Che si tratti di design personalizzato, puoi ordinare la tua carta proprio del colore o con la grafica che preferisci, di sicurezza o di ulteriori caratteristiche, la fintech inglese non vuole arrestare la sua crescita in termini di offerta e di mercato.

Al circuto Mastercard, si è già affiancato quello VISA che aiuterà Revolut a penetrare altri mercati, ma non finisce qui. All’orizzonte si intravedono già altre novità, coerentemente con quanto accaduto finora.


Revolut può fare per la tua azienda? A mio parere sì. È economica, flessibile, sicura, internazionale
e taylor-made. Puoi accertartene provandola, però.

Dopotutto puoi aprire e chiudere il conto quando vuoi!

Cta Revolut

Argomenti: DigitalTransformation

Giovanni Giaccio

Giovanni Giaccio

Giornalista e copywriter e freelance. Appassionato di local marketing, seguo aziende e liberi professionisti. Lavoro per Your Target come Content Marketing Manager. Quando non si occupa di marketing, legge, scrive, fa fotografie. Da poco ha riscoperto la palestra e la MTB ma non sa quanto resisterà. È dipendente dai social. Scrivigli, se vuoi sapere qualcosa di più!

Iscriviti alla nostra Newsletter

Articoli Recenti