<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=665305573852180&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">

Marketing Automation in Italia: a che punto siamo? Ce ne parla Alessio Semoli, MP di PranaVentures

[fa icon="calendar"] 26/03/18 9.00 / Pubblicato da M. Giulia Biagiotti

M. Giulia Biagiotti

marketing-automation_italia_alessio_semoli

Quello della Marketing Automation è un tema ancora poco approfondito in Italia: vuoi un po' per l'aspettativa che sia la soluzione ad un problema e non lo strumento di esecuzione, vuoi per la difficoltà delle imprese a trovare il giusto compromesso tra strumenti e budget allocabile. 

Ne parliamo oggi con Alessio SemoliManaging Partner di PranaVentures, keynote speaker e autore del libro: Marketing automation. Guida completa per automatizzare il tuo business online (Hoepli).

  • Potresti darci una definizione di Marketing Automation?

La Marketing Automation non è niente di particolarmente diverso rispetto alle attività tradizioni che si fanno in attività di Digital marketing ma è un approccio nuovo che vede l’utilizzo di automazione di processi definiti per scalare più velocemente qualsiasi business online. Si utilizzano dei software che hanno il compito di lavorare per noi non solo in compiti ripetitivi ma soprattutto per ottimizzare qualsiasi tipo di contenuto in funzione dell’utente e del suo comportamento.

 

  • Che ne pensi della Marketing Automation in Italia? A che punto siamo con lo stato dell’arte nel bel paese secondo la tua esperienza?

Il tema della Marketing Automation è molto semplice: se hai una buona strategia definita allora puoi automatizzarla, il problema è che molte aziende non hanno questo asset e quindi credono che dando alla “macchina” da risolvere il problema tutto magicamente possa andare nella direzione di un successo, ma purtroppo non è così. Prima dell’automation si devono conoscere i propri KPI ed avere una profonda conoscenza dei numeri del proprio business.

 

  • Quali difficoltà e opportunità si profilano all’orizzonte per le imprese italiane?

Sono un ottimista, quindi cerco di vedere sempre le opportunità che sono moltissime, il mercato sta cambiando e sta creando nuovi spazi di sviluppo che in nessun’altra epoca precedente era mai successo. Se devo pensare alle difficoltà penso alla resistenza al cambiamento che è insita nell’essere umano, infatti troviamo una forte innovazione in tutti settori che obbliga ad uscire dalla propria zona di comfort, mettersi in gioco ed evolversi abbandonando speso dei pre-concetti e delle rigidità che non fanno evolvere.

necessità di cambiamento alla base del marketing automation in italia

 

  • Ci potresti fare un esempio di case history che hai curato in prima persona?

Ho la fortuna di avere una visione privilegiata del mercato come venture Capitalist, quindi da una parte ci sono molte aziende che offrono servizi tecnologici dall’altra aziende clienti che hanno la necessità di implementare. Quando si riesce ad incontrare l’entusiasmo da ambedue le parti di far funzionare un progetto di questo tipo a medio/lungo termine avviene la “magia”. Tra i vari il più interessante sia a livello di risultato che di impatto sulla struttura è nel settore finanziario dove un’automazione strutturata ha permesso di gestire al meglio la clientela ed avere una riduzione significativa dei costi di acquisizione cliente.

 

  • Vi sono degli strumenti per la Marketing Automation che vorresti suggerire ai neofiti?

Io sono sempre contrario alla visione del software come soluzione, ai miei studenti insegno a capire la logica di sistema, capire da cosa è composto il quadro che stanno guardando, dopodiché concentrarsi su un problema da risolvere e comprendere gli strumenti necessari per la soluzione. Il software poi arriva successivamente ed ogni applicativo ha i suoi vantaggi/svantaggi: se si è consapevoli di cosa ci serve è molto facile sceglierlo.

 software per la marketing automation

  • Che ne pensi di HubSpot come strumento per la Marketing Automation?

Ottimo strumento, è il classico prodotto “Bundle” dove all’interno si trovano molte applicazioni integrate tra loro, inoltre il CRM è free ed è un ottimo modo per iniziare. Poi come dicevo prima dipende molto cosa serve ad un’azienda magari deve soltanto fare e-mail Marketing Automation e quindi può trovare una soluzione più specifica che fa al caso.

 

 

Scopri di più su come dare il massimo con la Marketing Automation
grazie alla metodologia Inbound!

Introduzione all'inbound Marketing B2B B2C - Ebook

 

Argomenti: #marketingautomation, #hubspot

M. Giulia Biagiotti

M. Giulia Biagiotti

Grazie ad esperienze lavorative internazionali in Francia, Irlanda, Spagna e Svizzera, Giulia si è specializzata in Digital Marketing e strategie Inbound. Dall'ottimizzazione SEO alla creazione dei contenuti alla gestione dei social media, oggi si occupa di Content Marketing per aiutare imprese come la tua nel passaggio al digitale. Scrivile pure per farle un saluto!

Iscriviti alla nostra Newsletter

Popular Posts

Popular Posts

Lists by Topic

vedi tutti

Articoli per argomento

Vedi tutti

Articoli Recenti