<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=665305573852180&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">

Facebook per il settore industriale: perché è importante avere una pagina

[fa icon="calendar"] 29/12/17 9.51 / Pubblicato da Veronica Gentili

Veronica Gentili

facebook-settore-industriale.jpg

Nonostante Facebook ormai sia entrato nella vita di ognuno di noi, con i suoi 2.07 miliardi di utenti attivi nel mondo ogni mese e 33 milioni in Italia, sono ancora in molti ad essere scettici circa le possibilità che offre nell'ambito B2B.

Dopotutto, tra gattini e aforismi, sembra proprio l'ultimo posto in cui è possibile parlare seriamente di business "a persone di business", meglio piattaforme più professionali, come LinkedIn.

O forse non è così?

Come abbiamo visto durante il webinar Facebook Ads per il B2B: opportunità, criticità e scenari, in realtà Facebook offre opportunità molto interessanti anche a chi lavora in questo ambito, tutto sta nel capire come abitare questo spazio, intercettare le persone giuste e accompagnarle nel percorso di acquisto ma prima di tutto è importante aprire e presidiare in modo professionale quella che è l'entità che rappresenta il nostro brand in questo social network: la pagina Facebook.

Vale la pena quindi aprire una pagina per un brand che opera nel B2B, in particolar modo quello industriale?

 

La presenza "ufficiale" del nostro brand sul social media più famoso al mondo

Chiaramente dobbiamo aprire una pagina per la nostra attività se e solo se abbiamo intenzione di presidiarla in modo costante ed efficace, viceversa rischieremo di lasciare una brutta impressione in chi, imbattendosi nella stessa, troverebbe una pagina abbandonata da mesi, se non anni, o gestita in modo amatoriale.

Aprire una pagina ufficiale su Facebook è importante non solo per dare ai nostri potenziali clienti e clienti acquisiti un modo semplice con il quale restare in contatto con noi ma anche perché il rischio che si vengano a creare "presidi non ufficiali", soprattutto nel caso di aziende medio-grandi, è davvero concreto; le persone infatti possono creare in autonomia le pagine dei brand (e non sempre si ricordano di specificare che non sono pagine ufficiali!), magari per fare un check-in o semplicemente per dimostrare la propria stima del marchio stesso, va da sé che abbandonare il nostro marchio alle onde dell'oceano Facebook non è affatto una buona idea.

 

esempio facebook marketing b2b imprese industriali storci

Guardando questo post di Storci Spa ci rendiamo conto di come è possibile coinvolgere i propri clienti e potenziali clienti mettendo in luce le persone dell'azienda, specialmente quando hanno una storia da raccontare.

 

Un luogo unico in cui creare relazioni e fiducia

Come dicevamo, sono tantissime le persone presenti su Facebook ogni mese, ogni giorno e più volte al giorno, con ogni probabilità tra di loro ci saranno anche i manager, i dirigenti e "le figure chiave" delle aziende che acquistano i vostri prodotti o servizi; chiaramente Facebook non offre uguali opportunità per tutti i settori, alcuni si prestano molto di più alle logiche social (pensiamo alle agenzie di comunicazione e marketing), altre troveranno più difficoltà (es. azienda metalmeccanica) ma se riusciamo a capire bene a quali bisogni e desideri rispondono i nostri prodotti/servizi e a creare contenuti rilevanti per le nostre audience, per quanto la nostra sia una nicchia particolare, riusciremo a trovare un pubblico disposto ad ascoltarci e a dialogare con noi.

Sì perché Facebook è questo che ti offre, la possibilità di raggiungere il potenziale cliente e cliente acquisito (tramite Facebook Ads) attraverso contenuti pertinenti, avvicinarlo al brand e creare una relazione che, se strategicamente pensata, porti all'acquisto.

Post 1 metalmeccanica2.png

Guarda l'esempio di questo post della pagina Metalmeccanica Muratore, che in modo simpatico e social parla delle proprie attrezzature, dimostrandone la qualità.

Il risultato, come dimostrato dalle interazione stesse, è davvero ottimo, con tanto di richieste di informazioni e complimenti.

 

Un tassello indispensabile per fare Facebook Advertising

Facebook offre uno degli strumenti più sofisticati al mondo per fare pubblicità, in grado di farci raggiungere i nostri più specifici obiettivi di business, dalla brand awareness alla conversione; per poter usufruire della piattaforma pubblicitaria però è indispensabile oggi avere una Pagina alla quale collegare le nostre inserzioni, che sarà "la faccia" alla quale assoceremo la nostra pubblicità.

Pertanto è fondamentale creare una pagina professionale e curata per il nostro brand, in modo che chi, incuriosito dai post sponsorizzati, voglia saperne di più sull'azienda che li promuove, possa trovare tutte le informazioni e le rassicurazioni di cui ha bisogno.

Ma non finisce qui!

Se infatti vengono abilitate le Recensioni per la pagina, non solo le persone potranno lasciare la propria opinione sull'esperienza con i prodotti/servizi del brand, ma con ogni probabilità esse verranno mostrate nelle pagine dei risultati di ricerca di Google associati all'azienda stessa e anche sulla pagina Google My Business.

Come tutti sappiamo, le opinioni dei nostri pari influiscono molto nel determinare le nostre scelte (basti pensare a TripAdvisor) per cui una pagina Facebook ben tenuta, con un buon rating, può realmente influire positivamente sulle decisioni dei nostri potenziali clienti.

Ad oggi Facebook offre sempre più possibilità per chi opera nel settore industriale, tutto sta a definire con attenzione il proprio pubblico, offrire risultati rilevanti e...prenderlo per mano e accompagnarlo all'acquisto.

 

Le landing page di Facebook raggiungono il massimo del loro potenziale se
lavorano in sinergia con le pubblicità.

 

New Call-to-action

Argomenti: #facebook, #socialmedia, #industriale, #B2B

Veronica Gentili

Veronica Gentili

Co-founder di Glisco Marketing, Facebook Marketing Expert, Keynote speaker nei più noti eventi di settore, autrice del libro “Strategie e tattiche di Facebook Marketing per aziende e professionisti” (ed. Flaccovio, 2015), oggi alla 5° ristampa, e “Facebook Marketing Plan”(ed. Flaccovio, 2017), tra i libri più letti in Italia sul Facebook Marketing. Scopri di più su: http://www.veronicagentili.com/

Iscriviti alla nostra Newsletter

Popular Posts

Popular Posts

Lists by Topic

vedi tutti

Articoli per argomento

Vedi tutti

Articoli Recenti