<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=665305573852180&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">

Come pubblicizzare i tuoi trattamenti di bellezza su facebook

[fa icon="calendar"] 30/03/17 17.44 / Pubblicato da Marketing

Marketing

trattamenti bellezza pubblicotà facebook

Un'opportunità impossibile da non cogliere, con Facebook puoi pubblicizzare i trattamenti di bellezza del tuo centro benessere senza intaccare il tuo budget.

Qui scoprirai come sfruttare al meglio le potenzialità di Facebook per farti pubblicità e organizzare vere e proprie campagne di marketing.

Cosa vuol dire fare pubblicità su Facebook?

Il principio alla base del Social Media più utilizzato dalle attività locali è quello della condivisione. Creando contenuti utili e interessanti per gli amici, si stimolano i like e le interazioni nonché il passaparola virtuale. A tutto vantaggio del business.

Proponendo contenuti di qualità, foto professionali e partecipando in modo attivo alla community avrai modo di creare un’identità per il tuo brand e pubblicizzare offerte, promozioni, eventi e nuove iniziative.
 

Il potere dei Facebook Ads (gli annunci sponsorizzati)

Facebook mette a disposizione degli annunci sponsorizzati (a pagamento) per pubblicizzare i tuoi prodotti e servizi. Il budget richiesto è alla portata di tutti ma soprattutto personalizzabile: sei tu che scegli se fare pubblicità per una settimana, due o anche di più.

Le “finestre” pubblicitarie appariranno nei risultati della home dei tuoi amici. 

sponsorizzata.jpg


3 suggerimenti da seguire per pubblicizzare i tuoi trattamenti di bellezza su Facebook

Prima di cominciare a testare i Facebook Ads, ti consigliamo di leggere questi tre suggerimenti:

  1. Fissa gli obiettivi, innanzitutto. A cosa serve il tuo annuncio pubblicitario? Che cosa vuoi ottenere? Stabilisci nero su bianco se vuoi incrementare le conversioni, consolidare la reputazione del tuo brand, valorizzarne l’immagine, ottenere visualizzazioni e via di seguito. Ricorda che per quanto il budget investito non sia considerevole, non dovrai sprecare neppure un centesimo! Valuta con attenzione ogni tua azione e procedi mantenendo sempre lo sguardo concentrato sugli obiettivi che ti sei prefissato.

  1. Definisci in modo specifico il tuo target di riferimento. Sai che ci sono milioni di persone su Facebook, vero? Devi essere certo che le promozioni dei tuoi servizi e i tuoi trattamenti di bellezza vengano visualizzati solo in contesti pertinenti, come ad esempio un pubblico femminile, di una data fascia d’età, che svolgono una determinata professione ed esprimono preferenza per un hobby piuttosto che un altro.
  1. Fai ruotare regolarmente i tuoi annunci. Mostrare sempre lo stesso annuncio ha come conseguenza certa quella di annoiare il tuo target di potenziali clienti, che smetteranno di prestare attenzione e di cliccarci su.

 Questo, oltre a non apportarti nulla in termini di benefici, ti penalizza dal punto di vista economico: infatti Facebook, notando una diminuzione dei click sui tuoi annunci, innalzerà il costo per singolo click, rendendo più costosa la tua campagna di marketing (il budget investito rimane lo stesso ma “scala” più in fretta, durando di meno in termini di tempo).

Scegli quindi di pubblicizzare un prodotto e un servizio contemporaneamente oppure un evento e una promozione, facendo ruotare alternativamente l’uno e l’altro.

7 passi per pubblicizzare i tuoi trattamenti di bellezza in pochi minuti

 Seguendo questi semplici step sarai in grado di definire i tuoi obiettivi, il tuo target di riferimento, impostare il budget e pubblicare il tuo annuncio.

  1. Crea su Facebook una pagina business

Ti servirà per le tue azioni future: nel momento in cui crei una pagina su Facebook, scegli bene la categoria di appartenenza per il tuo business. Deve descrivere l’essenza della tua attività e aiutare le persone a trovarti. È una delle prime cose a saltare all’occhio del visitatore che viene a vedere la tua attività. Nel tuo caso la categoria “centro benessere” è tra le più indicate.

Non avere fretta: compila la pagina in ogni sua parte, inserisci tutte le informazioni richieste, scegli con cura le fotografie da pubblicare. Per la cover, meglio un’immagine reale del tuo centro o dei tuoi trattamenti di bellezza; per la foto in primo piano invece, l’ideale è il logo dell’azienda.

E non dimenticare che per seguire in modo attivo la tua pagina aziendale, devio avere una strategia. Qui parliamo di marketing, ogni singola pubblicazione deve  contribuire a consolidare il posizionamento del tuo brand.

  1. Definisci gli obiettivi dei tuoi Facebook Ads

Quando contatti un consulente di marketing o un’agenzia, al momento della definizione degli obiettivi che ti sei prefissato, ti dirà che deve essere SMART.

goals.jpg

Un acronimo che sta per:

  • Specifico: deve voler dire una sola cosa, non essere frainteso
  • Misurabile: deve dare la possibilità di essere monitorato per vedere se la strategia seguita è quella giusta
  • Achievable: in inglese, raggiungibile. Se vuoi vendere i tuoi trattamenti di bellezza sulla luna, non è un obiettivo possibile perché irraggiungibile.
  • Rilevante: importante, coerente con la mission.
  • Tempo: definito nel tempo, cioè con un termine di scadenza entro il quale ottenere risultati.

  1. Scegli un solo obiettivo per la tua campagna di sponsorizzazione

Quando parliamo di marketing, parliamo di strategie ben strutturate e organizzazione impeccabile. Nulla deve essere lasciato al caso, puoi avere più obiettivi pianificati per la tua attività ma per ogni campagna di sponsorizzazione che deciderai di avviare su Facebook dovrai sceglierne uno solo alla volta.

  1. Scegli il tuo target di riferimento e il budget

A chi potrebbero interessare i tuoi trattamenti di bellezza? Sono specifici per un pubblico maschile o femminile? Dovrai impostare tra i dati anche la fascia d’età che secondo te più potrebbe essere ricettiva nei confronti dei trattamenti da te proposti: se richiedono un budget medio-alto, probabilmente dovresti escludere la fascia d’età under 30.

target.jpg

Nella definizione del target, anche l’ambito professionale e gli hobby sono importanti: liberi professionisti o manager sempre in viaggio per lavoro potrebbero essere sicuramente interessati a fermarsi un weekend nel tuo centro benessere per rilassarsi con un massaggio o un trattamento di bellezza rigenerante.

Segui le indicazioni e imposta il budget che desideri.

  1. Scegli immagine, testo e titolo

Il Facebook Ads non è un messaggio qualsiasi: risponde a regole ben precise di copywriting per risultare efficace. Se ben redatto, può aumentare le conversioni in modo sorprendente. Il titolo deve attirare subito l’attenzione di chi legge (ricorda che su Facebook l’abitudine è di scorrere i post in modo molto veloce, quindi hai davvero pochi secondi per catturare lo sguardo di chi sta visualizzando la home).

Scegli un’immagine coerente con la promozione che stai lanciando e in linea con le direttive di Facebook al riguardo.

  1. Invia il tuo annuncio per l’approvazione

Tutto pronto? Non resta che inviare l’annuncio, aspettandone l’approvazione prima di poter essere pubblicato.

  1. Segui la campagna e analizza i dati

Una campagna che riscuote successo va comunque monitorata per poter replicare ancor meglio la volta successiva; se invece non ha condotto ai risultati sperati, dovrai analizzarla con cura  per scoprire cosa non ha funzionato ed eventualmente decidere di richiedere consiglio a consulenti di marketing. 

 

Checklist Gratuita 

Argomenti: #inbound, #inboundmarketing, #facebook, #clienti, #customers

Iscriviti alla nostra Newsletter

Popular Posts

Popular Posts

Lists by Topic

vedi tutti

Articoli per argomento

Vedi tutti

Articoli Recenti