<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=665305573852180&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">

Cambio sede? Cerca l'agente immobiliare giusto su LinkedIn

[fa icon="calendar"] 27/07/18 12.28 / Pubblicato da M. Letizia Russo

M. Letizia Russo

cambio_sede_COVER

Cambiare improvvisamente sede di lavoro a seguito di una promozione può essere da un lato fonte di soddisfazione professionale ma dall’altro lato può rappresentare un grosso problema, soprattutto se a doversi trasferire non è solo il singolo ma la sua famiglia al completo.

Trovare casa in un posto lontano e in cui non si conosce nessuno può non essere un’impresa semplice, LinkedIn, a dimostrazione che non è un solamente il social su cui pubblicare il proprio Curriculum on line, può essere un valido supporto in quest’impresa.

1. LinkedIn ha un potente motore di ricerca da sfruttare assolutamente 

La tua nuova sede di lavoro è Bellinzona, non solo un cambio di sede ma ti hanno trasferito dall’Italia in Svizzera nel Canton Ticino.

É impensabile mettersi a cercare casa on line sui siti delle agenzie immobiliari della zona, non hai soltanto necessità di trovare un alloggio per la tua famiglia, hai necessità di sapere quali siano le zone più adatte anche per le esigenze dei bambini, scuola, doposcuola, attività sportive, rischieresti di trovare casa in una zona poco comoda ai servizi.

Nello spazio che il motore interno a Linkedin riserva alla ricerca potresti digitare

“Agente Immobiliare” AND “Bellinzona”

“Agente Immobiliare” AND “Ticino”

Potresti sostituire “Agente Immobiliare” con “Real Estate Agent” e “Ticino” con “Lugano” oppure con altre località in cui ti farebbe piacere trovare la casa adatta alle tue esigenze lavorative ma anche a quelle della tua famiglia.

Il primo step è quindi cercare agenti e agenzie presenti su LinkedIn sfruttando le potenzialità del motore di ricerca della piattaforma.

ingranaggi

2. Come identificare e scegliere un professionista tra tanti profili 

É probabile che tu possa trovare un notevole numero di agenti nella zona di interesse, è altrettanto probabile che molti di essi utilizzino LinkedIn semplicemente come un curriculum on line, inserendo soltanto i dati relativi alle attività lavorative svolte e alla formazione scolastica.

L’utilizzo elementare che molti agenti immobiliari fanno di LinkedIn non ti aiuta nella tua ricerca ma tu sai esattamente che non stai cercando un agente qualunque, ma quello che ti ispiri fiducia, che non inserisca solo annunci di case nel suo profilo ma ti sappia far comprendere la sua competenza e affidabilità.

Molto spesso si legge che su Linkedin occorre offrire valore, che occorre pubblicare contenuti per il proprio Professional Branding, che è importante differenziarsi, far comprendere la propria competenza alle persone cui ci rivolgiamo distinguendoci da tutti gli altri.

Empaticamente occorre mettersi al posto di chi effettua la ricerca e trovare il modo per farsi notare.

3. La scelta si restringe: tanti profili, pochi professionisti

Ciò che interessa a chi cerca una nuova abitazione è vedere immagini di case?

Probabilmente sì, ma la scelta del professionista cui rivolgersi potrebbe essere indipendente dalle immagini delle case pubblicate.

Puntare solo sull’utilizzo dei social e anche di LinkedIn per una comunicazione visiva non è la giusta scelta.

In caso di trasferimento improvviso le persone cercano professionisti del settore immobiliare cui affidarsi che risolvano il loro problema di trovare casa in tempo breve, in una zona adeguata alle loro esigenze.

tanti_profili_pochi_professionisti

Ecco che diventa fondamentale pubblicare contenuti di interesse.

Tra i vari agenti immobiliari con sede in Canton Ticino tu, che devi cambiare improvvisamente casa, andrai alla ricerca di “qualcosa” che ti induca a scegliere colui che tra tanti gli avrà ispirato fiducia.

Alcuni non hanno inserito la foto profilo, altri non hanno una foto adeguata al loro ruolo, alcuni hanno un profilo compilato sommariamente, altri hanno elencato le agenzie immobiliari presso cui hanno lavorato.

Dopo aver visionato almeno una ventina di profili di agenti immobiliari la scelta si restringe a solo due profili interessanti.

La loro foto è professionale e lascia ben sperare, non sono in spiaggia né con gli occhiali da sole, si riesce a dar loro un’età e una connotazione, uno è più giovane, l’altro ha circa cinquant’anni.

Verrebbe da scegliere quello con più esperienza, si sa che tutti siamo portati in alcune situazioni a scegliere anche in base all’età.

Al di là di ciò i due profili si equivalgono, non resta che verificare i contenuti che pubblicano per comprendere meglio chi hai di fronte.

"Hai mai pensato che i tuoi clienti potessero trovare il proprio agente immobiliare di fiducia su LinkedIn? Beh, avresti dovuto. Su LinkedIn vendere case si può fare!    twitter_greenTweet

4. Professional branding dei contenuti

Il profilo è importante ma i contenuti fanno la differenza, avvalorano sempre la professionalità dell’agente, confermano che quanto indicato nel profilo corrisponde a verità.

Tra due professionisti, con un ottimo profilo, quello che pubblica i contenuti migliori sarà sicuramente vincente e la scelta nel caso si cerchi in tempi rapidi un immobile cadrà su di lui.

Il nostro utente, trasferito all’improvviso di sede cerca qualcuno che dimostri di conoscere il territorio, avere trovato  alcuni video nei media del profilo di uno dei due agenti immobiliari è sicuramente utile allo scopo.

Si tratta di video con filmati relativi a nuove zone edificate di recente in Canton Ticino, con interessanti servizi per le famiglie e aree verdi attrezzate per il tempo libero.

bingo

Oltre i media, l’agente in questione ha inserito alcuni articoli:

  • Trattano delle normative svizzere sulle agevolazioni fiscali per l’acquisto di immobili;
  • Una guida fiscale all’acquisto di case in Svizzera;
  • Un articolo che tratta "dell’Acquisto di una casa o di un appartamento in Svizzera da parte di stranieri”.

BINGO!

Il nostro cittadino italiano promosso alla sede di Bellinzona è entusiasta, decide di rileggere con calma il riepilogo dell’agente immobiliare che lo ha entusiasmato di più e trova:

  • I suoi contatti social;
  • Il telefono e la mail;
  • L’indirizzo del suo sito e blog.

LinkedIn gli è stato di notevole aiuto, ha trovato un professionista sicuramente preparato, ora che ha telefono e mail lo può contattare immediatamente.

Considerazioni finali

Molti agenti immobiliari sono presenti su LinkedIn, sicuramente l’esigenza di iscriversi su questa piattaforma da parte loro è notevole in quanto ha la fama di agevolare nuove e interessanti opportunità di lavoro.

Numerosi di questi non hanno un profilo completo né appropriato, altri invece non pubblicano nulla, se non qualche foto di immobili quando si ricordano di avere un profilo LinkedIn e non solo Facebook.

Pochi pubblicano contenuti di valore, ossia:

  • Contenuti visuali o di testo che raccontino le loro competenze;
  • Articoli che facciano emergere la preparazione su settori e leggi specifiche, la propria preparazione e conoscenza del contesto in cui operano, a livello di servizi e opportunità.

Il consiglio per gli agenti immobiliari è di appartenere alla schiera di questi pochi, come dimostrato in questo articolo, utilizzare LinkedIn per pubblicare o divulgare contenuti che dimostrino le proprie competenze professionali, può rivelarsi la scelta vincente.

In questa nuova era Customer Centric, chiunque abbia l’accortezza di offrire valore ai propri potenziali clienti attraverso contenuti on line, sta effettuando la giusta scelta in quanto in linea con le richieste degli utenti di trovare informazioni su prodotti e servizi al fine di effettuare le proprie scelte già nel corso delle proprie ricerche sul web.

Gli strumenti digitali non potranno certo sostituire l’interazione umana, soprattutto in un contesto come quello della vendita immobiliare che necessita di spiegazioni, presenza e rapporti H2H, Human to Human, prima di tutto.

Certamente, però, il web è un ottimo alleato per divulgare i contenuti propri o altrui, i clienti cercano informazioni prima di tutto su Google e sui social, far sì che grazie ai contenuti pubblicati un potenziale cliente ti trovi è sicuramente una scelta vincente, rispetto a chi sceglie la staticità e di attendere clienti nella proprio agenzia senza interagire minimamente con loro attraverso i molti strumenti messi a disposizione del web che certamente agevolano nella conoscenza di nuovi clienti e nella fase successiva della vendita degli immobili.

 

Ti piacerebbe farti trovare su LinkedIn o spiccare nella folla?
Vorresti trovare nuovi clienti attraverso questa piattaforma professionale?
Prenota una consulenza gratuita!

New call-to-action

Argomenti: #socialselling

M. Letizia Russo

M. Letizia Russo

Analista Programmatore EDP per 10 anni che le permettono di conoscere l'affascinante mondo dell’Analisi e Programmazione. Nel 2005 la prima svolta in direzione Marketing per arrivare all'ultima e piu recente passione per il Digitale, il Web e l'Inbound Marketing. In particolar modo il Social Selling è il suo "Terreno di studio e di azione". Scrive per passione, per necessità interiore di esternare le proprie esperienze o per semplificare, se occorre, difficili concetti tramite “Racconti di Business” che rendono semplice ciò che semplice non è.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Popular Posts

Popular Posts

Lists by Topic

vedi tutti

Articoli per argomento

Vedi tutti

Articoli Recenti