<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=665305573852180&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">

Come aumentare le richieste di appuntamento a fiere come il Swiss Bau, Swiss Tech, SAIE

[fa icon="calendar"] 19/12/17 18.59 / Pubblicato da M. Giulia Biagiotti

M. Giulia Biagiotti

aumentare-richieste-appuntamento-fiera-swiss-bau.jpg

SwissTech, Swiss Bau, SAIE,... Quante e quali altre fiere ed eventi sono la parola d'ordine quando si tratta di pianificazione di Marketing per l'anno nuovo?

Anche se i mercati cominciano a muoversi verso un approccio sempre più digitale, rimane innegabile il potenziale di business offerto dalla partecipazione a fiere ed eventi di settore, specialmente quando si parla di B2B. 

Tuttavia gli investimenti di marketing fieristico sono sempre elevati e non sempre tracciabili nel modo che vorremmo.

Allora ci si chiede:  vi è un modo per aumentare le richieste di appuntamento alle fiere come il Swiss Bau, Swiss Tech o SAIE ottimizzandone i così i costi?

In uno dei nostri ultimi articoli abbiamo già parlato di 3 modi intelligenti per raddoppiare la tua produttività alla prossima fiera o evento di settore: utilizzando il tuo sito web e un form dedicato, potrai porre le basi per convogliare il traffico del tuo sito web su una pagina creata appositamente per l'evento e ottimizzata per la raccolta organizzata degli appuntamenti. 

Ma come aumentare il traffico verso questa specifica landing page creata per invitare il visitatore all'evento e quindi aumentare le richieste di appuntamento?

 

1. Hai un blog? Sfruttalo!

Si sa: il blog diventa un alleato fondamentale quando si parla di ottimizzazione SEO del proprio sito web, tant'è che sempre più imprese stanno adottando Blog e Content Marketing come strategia di generazione dei contatti anche nel B2B.

Se possiedi già un blog, puoi sempre creare un piano editoriale di supporto alla presenza alla fiera, dando vita ad uno spazio digitale ideale per l'inserimento di un CTA (Call-to-Action) che spinga il lettore a richiedere un appuntamento, reindirizzandolo verso la landing page creata appositamente a questo scopo. 

Quali articoli pubblicare? Ecco qualche esempio di argomento da cui prendere spunto: le novità della fiera di quest'anno; excursus sui trend che verranno presentati; info e curiosità sugli ospiti o sul programma; etc.

Chiaramente la scelta delle parole chiave, degli argomenti e dell'angolo di redazione dovranno essere in linea con la tua Buyer Persona e rispecchiarne gli interessi perché si crei vero engagement.

Un consiglio: non aspettare l'ultimo minuto per creare articoli di supporto di questo tipo, altrimenti potresti non offrire ai motori di ricerca il tempo necessario per processarli e/o attivare del prezioso traffico organico.

swiss_bau.jpg

2. Crea Buzz sui Social.

Lavorando in settori tipicamente B2B come quelli industriali o delle costruzioni, forse anche la tua impresa non ha mai investito più di tanto sui Social Media. Un errore? Dipende dai tuoi obiettivi e dai limiti di risorse a cui ogni manager deve sottostare; tuttavia, in occasione di fiere ed eventi, sono un ottimo strumento di promozione.

In che modo? Puoi usare i Social per:

  • Pubblicare gli articoli che hai redatto nel tuo blog.
  • Fare sapere ai clienti che parteciperai alla fiera, inserendo nei post (organici o a pagamento) un apposito link al contenuto che più soddisfa i tuoi obiettivi di marketing (landing page per gli appuntamenti ;) )
  • Far sapere ai clienti che stai partecipando alla fiera per invitarli a fermarsi per una visita durante l'evento, magari condividendo foto del team, dell'espositore affollato e curiosità sulla tua azienda.
  • Condividere gli spunti, i trend e le novità degli speech a cui hai partecipato: ricorda che ogni evento ha il suo #hashtag ufficiale e a seconda dei tuoi obiettivi di marketing sia numerici che qualitativi, il suo monitoraggio è fondamentale.

Eccone alcuni esempi da Twitter:

 BolognaFiere, 17 - 20 ottobre 2018

 Basel, 16 – 20 Gennaio 2018

Oltre alla promozione del brand e dei tuoi contenuti puoi sempre utilizzare i Social a scopo di prospecting e analisi dei tuoi interlocutore, per collegarti a target di un certo calibro ed invitarli al tuo stand, anche attraverso strumenti quali InMail di LinkedIn.

Se non hai una strategia social per l'evento, puoi sempre rivolgerti a professionisti del settore che con tempo potranno crearne una per te a seconda del tuo budget e dei tuoi obiettivi.

swiss_tech.jpg

3. Non dimenticarti dei Call-To-Action!

Come già saprai, i Call-to-Action sono "bottoni" visual e/o di testo che invitano il lettore ad una specifica azione: visitare una pagina, scaricare una guida prodotto, richiedere informazioni, richiedere un appuntamento. 

Utilizzare i Call-To-Action strategicamente, inserendoli sapientemente nei tuoi contenuti, ti aiuterà ad aumentare le conversioni delle visite da sito web e nel nostro caso, ad aumentare gli appuntamenti alla prossima fiera di settore.

Concludiamo con qualche consiglio in più

  • I tuoi obiettivi prima di tutto

Chiarisci i tuoi obiettivi e quelli del tuo team prima di arrivare alla fiera. Vuoi sviluppare la notorietà del brand? Acquisire contatti? Diventare leader del mercato? Una visione chiara dei tuoi "obiettivi fiera", sia per te che per i tuoi collaboratori, ti aiuterà ad affinare il focus delle relazioni di lavoro e interazioni da gestire durante la fiera.

  • Ottimizza le interazioni - online e offline - con una strategia ad hoc.
Sappiamo bene che non c'è nulla di meglio di un confronto vis-a-vis: partecipare alle fiere è un'ottima occasione per un confronto faccia a faccia con i tuoi clienti potenziali, ma a questo dovrà seguire una serie di interazioni strategiche, via social, telefono o altro strumento, che possano portare il semplice contatto che conosce l'azienda per la prima volta a divenire un lead qualificato per la vendita, attraverso un sapiente uso dei media a disposizione.

Va da sé che occorre sempre rispettare il lead e le tempistiche del ciclo di vendita del tuo prodotto e servizio: se non è pronto all'acquisto, puoi sempre mantenerti in contatto senza essere invadente utilizzando campagne come quelle di Inbound lead nurturing  per continuare a sviluppare la relazione iniziata alla fiera.

 

fantasie di marketing sulle fiere di settore.png

Marketing Fact vs. Marketing Fantasy, HubSpot

  • Ottimizza il tuo investimento.

Le fiere di marketing sono ancora la tattica con ROI più elevato per la tua impresa?

Riesci a tracciare efficacemente i tuoi sforzi e i ritorni su investimento e, elemento ancora più importante, a generare un numero ottimale di contatti?


Al momento della pianificazione della prossima fiera di settore, aggiungi un pizzico di digitale da testare come supporto ai tuoi sforzi di marketing tradizionale, per dare alle tue strategie attuali il supporto di Marketing Digitale che meritano.

 

Scopri di più nella nostra ultima guida gratuita:

come passare al marketing digitale guida gratuita per manager di imprese industriali

Argomenti: #leadgeneration, #conversioni, #B2B, #marketingtradizionale

M. Giulia Biagiotti

M. Giulia Biagiotti

Grazie ad esperienze lavorative internazionali in Francia, Irlanda, Spagna e Svizzera, Giulia si è specializzata in Digital Marketing e strategie Inbound. Dall'ottimizzazione SEO alla creazione dei contenuti alla gestione dei social media, oggi si occupa di Content Marketing per aiutare imprese come la tua nel passaggio al digitale. Scrivile pure per farle un saluto!

Iscriviti alla nostra Newsletter

Popular Posts

Popular Posts

Lists by Topic

vedi tutti

Articoli per argomento

Vedi tutti

Articoli Recenti