<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=665305573852180&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">

Blockchain e mondo del lavoro: quale impatto?

[fa icon="calendar"] 26/07/19 7.50 / Pubblicato da Marketing

Marketing

YT_26_07_coverAncora troppo spesso si tende ad identificare la blockchain con bitcoin ed altre criptovalute. Questa tecnologia include anche Bitcoin ed Ethereum, ma non si limita a questo. La blockchain rappresenta un cambiamento epocale che si sta progressivamente sviluppando e che andrà ad influenzare ogni aspetto della nostra esistenza nella stessa misura, o forse maggiore, di Internet.

Oggi nel mondo della tecnologia è di moda un detto: “gradually, then suddenly…” Ossia, gradualmente e poi all’improvviso, per descrivere la velocità tramite la quale la tecnologia blockchain entrerà a far parte della nostra vita.

Gli esperti stanno dibattendo molto su come il mercato del lavoro globale si trasformerà quando la blockchain si integrerà nel tessuto economico e verranno adottati degli standard operativi.

Cerchiamo di rispondere ad alcune domande basilari:

  1. Quali professioni saranno molto richieste in futuro e perché? 
  2. Quali attività diventeranno obsolete?
  3. Il mercato del lavoro cambierà al di là di quanto possiamo immaginare?

Come cambieranno e quali saranno i profili professionali che verranno maggiormente richiesti in futuro?

Per coloro che desiderano ottenere un buon lavoro all’interno del mondo della blockchain sarà naturalmente indispensabile possedere delle ottime competenze tecniche. Ciò non sarà tuttavia sufficiente poiché la tecnologia blockchain si interfaccia con molte altre tecnologie quali ad esempio IoT e AI. 

In questo momento molti datori di lavoro sono perciò alla ricerca di specialisti nel campo dell'intelligenza artificiale (AI), dell’Internet of Things (IoT), della realtà virtuale (VR), della realtà aumentata (AR) e molto altro. 

Oltre alla tecnologia appena vista, le aziende necessiteranno sempre più servizi che hanno a che vedere con il “web”. In futuro assisteremo quindi ad una domanda ancora maggiore di web-developers, data scientist, technical writers, specialisti in machine learning, specialisti in sicurezza informatica e crittografia.

Visto la vastità della materia, è assolutamente opportuno focalizzarsi su un percorso formativo ben definito, come ad esempio prendere in considerazione la possibilità di diventare uno specialista in materia di blockchain, un ingegnere nel settore blockchain o un project manager per attività legate alla blockchain. Questi profili interagiranno con le aziende alla ricerca di soluzioni blockchain per il proprio business e contribuiranno ad adattare la tecnologia ad eventuali piattaforme preesistenti o ancora alle diverse esigenze aziendali presenti e future.

europa_digitale

Ma quali speranze per chi non ama la tecnologia?

Non tutti siamo portati per la tecnologia o non tutti siamo appassionati di tecnologia, per fortuna è possibile intraprendere delle carriere diverse in ambiti dove la conoscenza della tecnologia non è strettamente necessaria.

I lavori non tecnologici che sembrano più promettenti per il futuro sono quelli che necessitano di buone capacità di comunicazione e leadership, creatività, capacità di risolvere i problemi e analizzare le informazioni, ossia delle più importanti soft skills

Rappresentanti d'impresa, responsabili dello sviluppo delle community, analisti finanziari, giornalisti e scrittori, responsabili marketing, specialisti delle vendite e dell'assistenza clienti, non saranno probabilmente "sostituiti da macchine".

Lavori a rischio

La blockchain, in quanto basata su un di sistema peer-to-peer, sostituirà in parte gli intermediari. Essa rappresenta una quindi minaccia per gli operatori attivi in molteplici ambiti, compresi quelli dell’intermediazione immobiliare, del turismo, delle assicurazioni, banche e molto altro. 

Alcuni di loro saranno ancora richiesti - ricordate infatti che le eccellenti capacità di interazione umana continueranno ad essere di fondamentale importanza. Così, se sei particolarmente dotato nella comunicazione o nella vendita, è possibile che tu possa concludere ottimi affari anche in futuro. 

Se invece ti trovi ai piedi della scala, ossia all’inizio della tua carriera, credo che un buon consiglio sia quello di evitare d’intraprendere un’attività da intermediario poiché la tecnologia blockchain svolgerà meglio, in meno tempo e a minor costo tutta una serie di mansioni.

Altri lavori che potrebbero essere in pericolo sono quelli legati alle pratiche d'ufficio e a tutti i tipi di verifica e certificazione. Tramite l’adozione della blockchain non saranno più necessari, in molti casi, i notai o revisori dei conti perché tutte le transazioni saranno confermate e finalizzate tramite gli algoritmi. 

business_people

Industrie che dovranno affrontare un cambiamento radicale

Probabilmente l’industria che dovrà cambiare notevolmente con l'avvento della blockchain è quella bancaria. Anche se alcuni appassionati di blockchain credono che le banche scompariranno del tutto, è più probabile che esse adotteranno la nuova tecnologia e la utilizzeranno per rendere i servizi finanziari più sicuri e convenienti per gli utenti. In questo momento banche “too big to fail” si stanno muovendo e collaborando per sviluppare nuovi standard di settore legati all'esecuzione di operazioni tramite blockchain.

Questa tecnologia avrà un notevole impatto anche sul comparto assicurativo che non sarà più così come lo abbiamo conosciuto fino ad oggi. I servizi verranno resi più rapidi ed efficienti per entrambi le parti. 

Poco fa abbiamo parlato di viaggi, di turismo.

delayed

Cosa succede se il tuo volo ha un forte ritardo o viene cancellato?

Con l’avvento della blockchain, se il tuo volo sarà in ritardo, non dovrai più seguire e portare a termine infinite pratiche burocratiche per ottenere il rimborso da parte della compagnia aerea. Ci sarà infatti uno smart contract che verrà eseguito tramite blockchain che ti permetterà di ricevere i tuoi soldi non appena si verificherà l'evento scatenante. In questo caso l'evento scatenante è il ritardo del volo che verrà registrato da parte di un software speciale dopo gli arrivi e le partenze dei voli. Il pagamento sarà effettuato automaticamente a favore del tuo conto con effetto immediato.

Un'altra area che probabilmente cambierà in meglio con la blockchain è quella della “economia creativa”. Attualmente sia i musicisti sia gli autori di canzoni sono spesso sottopagati poiché piattaforme quali Spotify e YouTube, per citarne alcune, si inseriscono nella catena del valore tra l'artista ed il suo pubblico, causando così un forte malcontento per il primo. Inoltre, un cantante per poter guadagnare cifre soddisfacenti o ragguardevoli, deve accumulare un numero importante di “click” e ciò è fattibile solo quanto un artista è molto conosciuto o il suo successo è planetario. Fra i creativi è inoltre opinione molto diffusa che i servizi offerti dalle piattaforme contribuiscano alla svalutazione della propria musica poiché esse offrono agli utenti la possibilità di ascoltarla gratuitamente. La blockchain cambierà in meglio il modo in cui gli artisti interagiscono con il pubblico. 

creativita

7 vantaggi della blockchain nel mondo del lavoro

1. Verifica dei dati

Nel corso di un processo di selezione, grazie alla blockchain sarà possibile verificare l’identità, le qualifiche, le credenziali ed il background dei potenziali candidati, facilitando in questo modo l’attività di scouting.

2. Individuazione di potenziali candidati

La ricerca di un candidato le cui competenze aderiscano perfettamente a ciò che un’azienda desidera per un determinato posto di lavoro, potrebbe diventare sempre più semplice grazie alla tecnologia blockchain. Agenzie di collocamento o società alla ricerca di nuovi collaboratori potranno, grazie ad essa, effettuare uno scouting sempre più preciso e rapido. In questo modo il matching fra l’azienda ed il professionista diventerà sempre più efficace a vantaggio di entrambi le parti.

3. Raccolta dati di candidati e dipendenti

Dal primo colloquio fino al momento dell’assunzione, sono diverse le informazioni che vengono raccolte dall’azienda: dati personali, certificati scolastici e professionali, qualifiche, referenze, dati personali, avanzamenti di carriera. 

Tutte queste informazioni vanno dapprima raccolte ed in seguito archiviate e conservate.

Oltre a ciò, durante tutta la durata del rapporto di lavoro, altre informazioni andranno ad aggiungersi, quindi, grazie alla tecnologia blockchain, sarà possibile semplificare notevolmente l’attività svolta dalle Risorse Umane, le quali potranno archiviare in modo rapido tutti i dati ed così mantenere la visibilità sull’intero percorso professionale del collaboratore.

colloquio

4. Il contratto di lavoro

Tramite protocolli informatici che facilitano, verificano, o fanno rispettare, la negoziazione o l'esecuzione di un contratto, i cosiddetti smart contract, è possibile registrare in blockchain dei veri e propri contratti di lavoro. Gli smart contract in questo caso rappresentano una sorta di contratto di lavoro intelligente il quale, in modo del tutto automatico, svolge quanto previsto dal contratto stesso. Pensa a chi lavora a provvigione: in questo caso, sulla base di parametri predeterminati, lo smart contract attiverà il pagamento di quanto dovuto al collaboratore. Il datore di lavoro non avrà la possibilità di intervenire adottando criteri soggettivi poiché il pagamento avverrà unicamente sulla scorta di quanto definito nello smart contract.

5. Ottimizzazione dei workflow e ciclo di vita dell’impiegato

Tramite Blockchain è possibile tener traccia dell’avanzamento di un progetto e del contributo di ogni singolo individuo o team. Uno smart contract può monitorare lo stato del progetto e/o assegnare bonus. Inoltre, ogni modifica, spostamento all’interno di un progetto o dipartimento, training ricevuto, può essere aggiunto al “talent passport” dell’impiegato, in modo da tener traccia di progressi ed avanzamenti.

6. Pagamenti internazionali, IVA, payroll

La grazie all’utilizzo di smart contract, sarà possibile automatizzare il pagamento di stipendi come pure di eventuali contributi o trattenute previste dalla normativa dei vari paesi. Anche in questo caso l’utilizzo della tecnologia blockchain va a beneficio dell’efficienza complessiva.

7. Sicurezza informatica e protezione dei dati

La blockchain è in grado di offrire un livello elevato di sicurezza grazie alla decentralizzazione e alla crittografia. I dati sensibili dei dipendenti, con cui la funzione HR entra in contatto quotidianamente, sono così sempre custoditi al sicuro.

In conclusione

Blockchain significa maggiore automazione che andrà ad incidere su molti processi e minore necessità di verifiche manuali e scambio di documenti cartacei. Se da un lato essa favorirà l'aumento dell’efficienza complessiva, dall’altro probabilmente molte persone perderanno il proprio posto di lavoro a causa delle macchine. Sarà quindi indispensabile riqualificarsi e ad apprendere nuove competenze.

Credo tuttavia che non si debba avere paura del progresso poiché a fronte di posti di lavoro che nel tempo diventeranno obsoleti, tanti nuovi ne saranno creati. 

Ogni sfida si presenta con nuove opportunità - per coloro che sono pronti ad imparare.

 

Stai pensando di introdurre la blockchain nella tua azienda? Chiedi consiglio agli esperti.

consuleza_blockchain

Argomenti: #blockchain

Iscriviti alla nostra Newsletter

Popular Posts

Popular Posts

Lists by Topic

vedi tutti

Articoli per argomento

Vedi tutti

Articoli Recenti