<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=665305573852180&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">

Marina Bottinelli

Marina Bottinelli
Cura le relazioni strategiche per conto della Camera di Commercio Italiana per la Svizzera per la quale si è occupata dell’apertura e gestione dell'ufficio di Lugano. Persona dinamica ed entusiasta di tecnologia Blockchain, è stata in carica presso Maveric SA, una startup attiva nella consulenza aziendale in ambito Blockchain, in qualità di Chief Operating Officer. Nel tempo libero affianca i Millennials che si affacciano o muovono i primi passi nel mondo del lavoro.

Articoli Recenti

Cosa sono gli STO (Security Token Offering)

[fa icon="calendar'] 15/04/19 7.50 / Pubblicato da Marina Bottinelli in #blockchain

[fa icon="comment"] 0 Commenti

Tutti abbiamo sentito parlare di criptovalute e di ICO (Initial Coin Offering), ma pochi conoscono gli STO (Security Token Offering). Vediamo di cosa si tratta.

Continua a leggere [fa icon="long-arrow-right"]

A tu per tu con @il_Crypto_Dave: un uomo e la Blockchain

[fa icon="calendar'] 05/04/19 7.50 / Pubblicato da Marina Bottinelli in #blockchain

[fa icon="comment"] 0 Commenti

Oggi è una bella giornata primaverile e l’aria è tiepida, ho appuntamento con il_Crypto_Dave presso un ristorante del centro poiché lo voglio intervistare per far conoscere a voi che mi leggete chi sono le persone che, con un po’ di follia e un po’ di genialità, lavorano ad una tecnologia che cambierà per sempre le nostre vite. Quando arriva, il_Dave mi saluta con un bellissimo sorriso, pronto a raccontarmi la sua storia che ora scrivo per te.

Continua a leggere [fa icon="long-arrow-right"]

Blockchain la nuova architettura della fiducia

[fa icon="calendar'] 22/03/19 7.50 / Pubblicato da Marina Bottinelli in #digitaltransformation, #blockchain

[fa icon="comment"] 0 Commenti

Nel 2008 una crisi economico-finanziaria senza precedenti ha reso evidente una volta di più che la fiducia nell’attuale sistema contabile ci ha resi vulnerabili e non immuni a frodi e corruzione. Abbiamo assistito al crollo di Lehman Brothers, qualche anno prima alla truffa colossale di Enron, al caso Parmalat e a diversi crolli di borsa che che si sono verificati nel corso di una sola notte. Nel 2005 molti di questi eventi hanno portato un esperto informatico di nome Ian Grigg ad ipotizzare una “partita tripla”, ossia:  aggiungere un terzo libro contabile aperto, protetto da metodi crittografici tali per cui nessuno avrebbe potuto manipolarlo, da aggiungere alla partita doppia.

Continua a leggere [fa icon="long-arrow-right"]

Iscriviti alla nostra Newsletter

Popular Posts

Lists by Topic

vedi tutti

Articoli per argomento

Vedi tutti

Articoli Recenti