<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=665305573852180&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">

8 dritte per aumentare le vendite online di un Centro Benessere

[fa icon="calendar"] 18/04/17 18.42 / Pubblicato da Marketing

Marketing

8 dritte aumentare vendite centro benessere

Il settore del Wellness e della Salute è il giro d’affari del futuro, come sottolinea un articolo di WomanMarketing: parliamo di una stima di circa un trilione di dollari. Cosa significa? Che è un mercato nel quale investire e che, se hai un Centro Benessere & Spa, devi pensare subito a come aumentare le vendite online.

Più facile a dirsi che a farsi? Assolutamente no. Il marketing online vanta oggi agenzie ed esperti di soluzioni digitali, specializzati e pronti a seguire il tuo business sul web, attraverso un’efficace strategia di inbound marketing.

 

Come capire dunque quali sono i metodi più efficaci per aumentare le vendite online del tuo Centro Benessere?

Quando si parla di strategie online, c’è un elemento da tenere sempre in considerazione, prima di tutti gli altri: le specificità di ogni singolo business.

È l’aspetto più caratterizzante di un piano di marketing organizzato in modo serio e competente: le formule universali valide per tutti non esistono ma ogni azione va monitorata per poter elaborare i dati e migliorare nel raggiungimento dell’obiettivo.

 

8 modi per aumentare le vendite online del tuo Centro Benessere

 

  1. Offri un solo prodotto o servizio alla volta sulla tua homepage

A proposito di test e personalizzazioni, in questo caso bisogna valutare bene quale sia il prodotto o il servizio da promuovere, a seconda del periodo dell’anno o di una festività imminente.

Già dalla homepage del sito del tuo Centro Benessere, dovrai mostrare alle persone un solo tipo di CTA (call-to-action), vale a dire l’azione che vuoi che compiano in quel momento. Ad esempio puoi inserire nella parte alta della pagina (above the field) anche semplicemente il modulo d’iscrizione alla newsletter: l’importante è che ci sia una sola azione ben definita da compiere per il potenziale cliente.

Più elementi presenta la homepage, più sale il livello di distrazione e la percentuale di abbandono della pagina.

Invece di cercare di piacere a tutti, offrendo un’ampia gamma di prodotti o servizi (magari senza descrizione ed esposti in modo disordinato), concentrati su un solo prodotto, studiando i trend e le richieste della clientela in base alla stagione.

Focalizzati sulla descrizione, la presentazione efficace del servizio che vuoi proporre, scegli un’immagine professionale, elenca i benefici e rispondi ai possibili dubbi dei potenziali clienti, anticipando le domande più frequenti (FAQ).

Questo non significa che dovrai smettere di vendere gli altri prodotti: puoi sempre continuare a farlo nelle pagine interne oppure far seguire delle offerte via e-mail. Proponi il tuo top di gamma attraverso una sales letter da inviare a tutti i tuoi contatti. Testa e monitora i risultati per almeno un paio di settimane.

1_home_page.jpg

  1. Riposiziona la tua optin page e tieni traccia dei risultati

La optin page è uno degli strumenti più efficaci che hai per poter fare lead generation e acquisire quindi una serie di contatti (nello specifico, l’indirizzo e-mail) profilati e già potenzialmente interessati ai prodotti o servizi del tuo centro benessere.

Ma sai che in base a dove viene posizionata l’optin page, può avere un impatto diverso sulle persone? Soprattutto se non hai una sales letter a disposizione, dovrai pensare a collocare la tua optin page nel modo più rilevante possibile per l’utente, nella home del tuo sito. Come già accennato, le aree dello schermo in alto (e in particolare quelle di sinistra) attraggono più di altre lo sguardo, prima che le persone comincino a scorrere la pagina verso il basso.

Se invece hai una sales letter da mettere sulla home page (che parli al cliente di come il tuo servizio sia in grado di risolvere “il suo problema”), allora potrai sistemare la optin in seconda pagina, dopo aver attirato l’attenzione e invitato a cliccare sul link della optin (con una CTA).

 

  1. Migliora il valore della tua offerta con le finestre pop-up

Tutti le conosciamo e molti le detestano! Il valore dei pop-up per aumentare le vendite online, è però dimostrato dalle statistiche. Quel che è importante, è il fatto di posizionarle in modo competente, facendo attenzione ad esempio alle dimensioni: una finestra pop-up “invadente”, che copre quasi per intero lo schermo, risulta irritante e aggressiva per chi ha deciso di visitare il sito del tuo centro benessere. Calcola anche dopo quanti secondi farne apparire una: se il tuo potenziale cliente ha appena aperto una pagina, non proporgli dopo un solo secondo il pop-up, senza che neppure abbia avuto il tempo di leggere le prime informazioni!

 

popup_screenshot.jpg


  1. Testa di continuo i titoli delle tue offerte

Nel marketing si chiamano Headline. Sono i titoli delle tue pagine, quelli delle tue offerte, quelli che usi per descrivere un servizio e tentare la vendita. Effettuare dei test da questo punto di vista può condurre a risultati sorprendenti: a parità di testo e di immagini presenti nelle pagine del tuo sito, potrai ottenere risultati molto differenti tra loro.

Il potere di un titolo scritto in modo efficace è noto agli addetti ai lavori dell’area marketing.

Una headline di successo è quella che mostra un problema, con il quale i clienti si confrontano abitualmente (o qualcosa che li stressa ad esempio) e il beneficio principale che invece il tuo prodotto o servizio è in grado di offrire per risolverlo.

 

  1. Elabora un’efficace strategia di content marketing

Scrivere testi efficaci secondo le regole del web copywriting significa attirare più visite e nuovi contatti online ma soprattutto creare una relazione di fiducia, aumentando la tua credibilità della tua azienda sul mercato.

E questo è un aspetto fondamentale per le tue vendite online.

Uno dei metodi più apprezzati dalle persone, è quello di ricevere comunicazioni di tipo commerciale via e-mail (come una sales letter ad esempio), corredata però da testimonianze di chi ha già provato quel prodotto o servizio che si sta proponendo.

Il valore aggiunto che dovrai conferire alle tue testimonianze è quello di descrivere il più possibile in che modo il tuo trattamento di bellezza ad esempio, ha risolto o alleviato un determinato problema. Questo è di gran lunga più efficace che scrivere semplicemente: ”Bellissimo Centro Benessere” oppure “Personale attento e qualificato”.

 

  1. Dedica ogni parte del tuo sito ai tuoi clienti…non a te stesso!

È uno degli errori più comuni -dal punto di vista del marketing- che un’azienda possa commettere: quello di parlare in tono auto-referenziale, tessendo le lodi della propria location/prodotto/servizio/personale e via di seguito.

Rivedi ogni testo del tuo sito web, assicurati di non parlare in prima persona ma di rivolgerti a chi ti segue dandogli del “tu”, adottando un tone of voice familiare ma professionale oppure più amichevole e alla mano, in base a come hai deciso di posizionare il tuo brand, sui social media ad esempio, così come attraverso gli articoli del blog.

 

  1. Migliora l’appeal dei tuoi prodotti/servizi con le immagini

Le immagini rendono un prodotto molto più reale e tangibile, rispetto ad una descrizione fatta utilizzando le parole di un testo. Ma anche in questo caso, uno degli errori più frequenti dei non addetti ai lavori, è quello di scegliere le immagini a caso, magari attirati da bei colori o effetti particolari di design.

L’immagine invece gioca un ruolo cruciale nella vendita e deve trasmettere esattamente il messaggio espresso nella headline, comunicando i benefici del tuo prodotto o il modo in cui è possibile risolvere un problema.

Anche in questo caso, i test che puoi effettuare sono molteplici: puoi cambiare la posizione delle foto nella pagina, aggiungere didascalie e personalizzarle con il logo del centro benessere (l’immagine coordinata è un must nel campo del web marketing).

7_headline_foto.jpg 

  1. Aumenta le vendite online con il follow-up

È un passaggio essenziale nel tuo processo di vendita. Non tutti gli acquisti avvengono al primo colpo, nel momento in cui un cliente interessato visita il tuo sito!

 

Organizzando un funnel di vendita, potrai rendere automatici alcuni step, seguire il percorso decisionale del tuo potenziale cliente e scoprire ad esempio in quale momento ha abbandonato il processo d’acquisto. Ci sono poi numerosi strumenti e tecniche per attirare nuovamente la sua attenzione e spingerlo quindi a ritornare verso il sito web del tuo Centro Benessere & Spa.

 

Come ottenere più visite e contatti online

Argomenti: #inboundmarketing, #webmarketing, #centrobenessere, #vendite

Iscriviti alla nostra Newsletter

Popular Posts

Popular Posts

Lists by Topic

vedi tutti

Articoli per argomento

Vedi tutti

Articoli Recenti